A- A+
Cronache
brasiliana uccisa 500

Claudio Grigoletto, il 32enne pilota di Brescia in cella con l'accusa di aver ucciso la brasiliana Marilia Rodrigues Martins, ha ammesso il delitto. L'uomo e' stato ascoltato in carcere per 3 ore dal pm Ambrogio Cassiani il quale ha riferito che Grigoletto "ha ammesso di aver compiuto l'omicidio ma ha dato una ricostruzione dei fatti diversa, a cui non crediamo".

LE INDAGINI E LE NEWS DI GIOVEDI' CHE HANNO PORTATO ALLA CONFESSIONE

OMICIDIO MARILIA: RIS PARMA,IN UFFICIO C'ERA SANGUE DI GRIGOLETTO - Dai carabinieri del Ris di Parma arrivano le prime risposte sul delitto di Marilia Rodrigues Silva Martins, la 29enne brasiliana uccisa il 29 agosto nella sede dell'ufficio della Alpi Aviation do Brasil a Gambara (Brescia). Gli esiti degli approfondimenti sollecitati dal pm Ambrogio Cassiani complicano la posizione del datore di lavoro della vittima, Claudio Grigoletto, in cella dal 2 settembre e dal quale la donna aspettava un figlio. Sangue di lui e di lei sarebbe stato rinvenuto nell'ufficio, lungo il percorso tra il cadavere e la caldaia manomessa per farne fuoriuscire il gas, ma anche sul divano.

Tags:
omicidio brasiliana
in evidenza
Rossella Fiamingo, regina della scherma e star social

Le foto da urlo della fidanzata di Greg Paltrinieri

Rossella Fiamingo, regina della scherma e star social


in vetrina
Automotive, da ALD arrivano nuove soluzioni di mobilità sostenibile

Automotive, da ALD arrivano nuove soluzioni di mobilità sostenibile





motori
DS Automobiles svela la nuova DS3

DS Automobiles svela la nuova DS3

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.