A- A+
Cronache
pallone da calcio

450 tra diridenti di club, arbitri, giocatori in 15 Paesi avrebbero truccato 380 partite in tutt'Europa. Questi i numeri di un'indagine, la più grande mai fatta a livello internazionale, annunciata da Europol. La Germania è paese dove è stato rilevato il flusso più alto di probabili combine dell'indagine condotta in Europa.

Ma partite sarebbero state oggetto di truffe anche in Africa, Asia, America Centrale e Sud America. L'indagine è stata condotta in 18 mesi in diretto coordinamento con altri cinque (Germania, Finlandia, Ungheria, Slovena, Austria)-

LO SPECIALE DI AFFARITALIANI.IT

IL LIBRO

"Tutto il calcio venduto per venduto". Calcioscommesse, un libro in dieci ore

CLICCA QUI PER ACQUISTARE IL LIBRO IN FORMATO EBOOK

CLICCA QUI PER ACQUISTARE IL LIBRO IN FORMATO CARTACEO

L'inchiesta avrebbe scoperto "un'attività di match truccati ad un livello mai visto prima", ha dichiarato il capo dell'Europol Rob Wainwright. Secondo l'agenzia ci sarebbero profitti derivanti da scommesse illegati per circa 8 milioni di euro e almeno 2 milioni di tangenti pagate a giocatori e dirigenti, cosa che avrebbe già portato a diversi procedimenti giudiziari.

Secondo Wainwright il coinvolgimento della criminalità organizzata "rappresenta un grosso problema per l'integrità del calcio in Europa". Non è ancora chiaro se nel rapporto dell'Europol si faccia riferimento a match truccati già in precedenza scoperti dalle autorità nazionali nelle inchieste sul calcioscommesse in Germania ed in Italia, o se si faccia riferimento ad altre partite. "Questo è un giorno triste per il calcio europeo" ha chiosato Wainwright.

Tags:
calcioscommesseindaginepartite

i più visti




casa, immobiliare
motori
Taigo: il primo SUV coupé di Volkswagen

Taigo: il primo SUV coupé di Volkswagen


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.