A- A+
Cronache
Cantone presidente dell'autorità anticorruzione. Renzi: bene così

"Tutti i partiti, maggioranza e opposizione, hanno espresso voto unanime per giudice Cantone all'Anticorruzione", scrive Matteo Renzi che su twitter saluta la convergenza bipartisan con un "bene cosi'".

Corruzione: Cgil, nomina Cantone segnale importante - "La nomina del giudice Raffaele Cantone ai vertici dell'Agenzia Anticorruzione e' un segnale importante, perche' colpire la corruzione nella pubblica amministrazione come nei settori privati rimane una priorita' purtroppo ancora troppo disattesa". Lo afferma in una nota la Cgil. "Siamo sicuri che Cantone svolgera' un ottimo lavoro, per competenza, esperienza e serieta' dimostrata, ma allo stesso tempo - conclude la nota - siamo convinti che serva implementare la legislazione di supporto alla lotta anticorruzione, colmando le lacune della legge 190/2012 e colpendo di piu' i reati economici, introdurre il reato di antiriciclaggio, rendere piu' ferrea la normativa sul falso in bilancio e approvare quanto prima la modifica sul 416 ter (voto di scambio politico-mafioso) sul quale in questi giorni tanti e troppe sono le polemiche".

Tags:
raffale cantone
in evidenza
Automotive, da ALD la svolta Arrivano nuove soluzioni green

Tra mobilità e sostenibilità

Automotive, da ALD la svolta
Arrivano nuove soluzioni green


in vetrina
Fotovoltaico Plug and Play, ecco la soluzione green contro la crisi energetica

Fotovoltaico Plug and Play, ecco la soluzione green contro la crisi energetica





motori
Citroen lancia OLI [all-ë]:più di una concept car

Citroen lancia OLI [all-ë]:più di una concept car

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.