A- A+
Cronache
Napolitano Svimez.ipg

Il presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, in visita al carcere milanese di San Vittore, è tornato a denunciare "l'insostenibilità della condizione delle carceri e di coloro che vi sono rinchiusi". E poi ha aggiunto che avrebbe voluto che i suoi appelli "fossero accolti in maggior misura, ma e' capitato anche per altri appelli". Napolitano poi ha detto di aver sentito il dovere di "levare nuovamente la mia voce dopo che sul tema e' intervenuta ancora la Corte Europea per i diritti dell'uomo con una condanna, mortificante come l'ha definita, per l'Italia".

Il Presidente della Repubblica, ha tuttavia aggiunto che "sulle strade da scegliere, sugli indirizzi da perseguire in materia di legislazione penale e di politica penitenziaria, esistono posizioni diverse tra uno schieramento e l'altro. E io oggi non intendo dire nulla che possa anche solo apparire un'interferenza nel dibattito in corso, destinato poi ad aprirsi nelle nuove assemblee parlamentari".

Napolitano non si è però fermato la tema-carceri. Nel giorno della sua visita a San Vittore, ha inviato una lettera al Csm che striglia l'organo di autogoverno della magistratura. "Dall'esame dell'attività del Consiglio - si legge nella lettera - ho potuto constatare che vi sono molti posti vacanti di livello direttivo e semidirettivo, anche di importanti uffici giudiziari. E' quindi evidente che l'espletamento delle procedure per il conferimento dei relativi incarichi subiscono rilevanti ritardi e non rispondono, in ogni caso, ai tempi previsti nelle risoluzioni che lo stesso Consiglio si è dato". Il presidente Napolitano sottolinea anche "la scopertura prolungata degli incarichi di vertice comporta ricadute negative sul buon andamento (art. 97 della Costituzione) degli uffici giudiziari e sull'ordinato e efficiente svolgimento dei procedimenti di loro competenza".

Giustizia - Monito Napolitano al Csm: ritardi incarichi direttivi in magistratura dipendono dai contrasti tra le correnti che compongono il Consiglio.

Cacchio, Nonno Giorgio! E' la seconda volta che critica i magistrati in una settimana! Non succedeva da mai con nessun Presidente! 
 

di Sergio Luciano

 

Tags:
napolitanocarceridetenuti

i più visti




casa, immobiliare
motori
Si rubano circa 70 motoveicoli al giorno in Italia

Si rubano circa 70 motoveicoli al giorno in Italia


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.