A- A+
Cronache
Enrica Bonaccorti choc a Storie Italiane: "Molestata da bambina e da adulta"

Enrica Bonaccorti a Storie Italiane: confessione choc. Durante la puntata odierna del programma condotto da Eleonora Daniele, riporta Davidemaggio.it, Enrica Bonaccorti ha dichiarato di aver subito molestie sessuali sia quando era una bambina di otto anni sia dopo, quando da adulta si è affacciata nel mondo del lavoro. La conduttrice si è lasciata andare al racconto coinvolta dalla storia di Giada Vitale, una ragazza che tra i 13 e i 14 anni ha subito molestie dal suo parroco, condannato a 4 anni e 10 mesi di reclusione. 

“Ti senti colpevole e non dici nulla perchè sai che non sarai creduta. Partecipo molto perché a me è successo qualcosa di molto vicino a quello che tu racconti. Non avevano toghe. Che ne avessi 13 tu, 8 io, non si parla, si è sicuri si essere colpevoli di qualche cosa, assolutamente. E purtroppo non riesci a dirlo nemmeno alla persona più giusta, che sarebbe tua madre [...] in quei momenti [...] rimani bloccata. [...] Rimani così, congelata nel corpo e poi rimani congelata anche nella mente”.

La conduttrice, sorpresa da quelle parole, ha provato ad approfondire l’argomento, e la Bonaccorti ha proseguito:

“No, non ne ho mai parlato, ora sono stata trascinata, arrivata qui di corsa e mi sembra di sentirla sottopelle questa ragazza. Non ho mai partecipato a nessun talk sul Me too e queste cose qua, ma ti ripeto: dagli otto anni fino ai diciannove, quando ho iniziato a lavorare, avrei episodi da raccontare, e dai diciannove – dal lavoro in poi – tantissimi”.

Nel clima intimo che si era venuto a creare, con la Daniele che chiedeva silenzio in studio, la Bonaccorti è andata avanti, svelando altri retroscena.

Ne ho avute molte di esperienze molto brutte, ma nessuna mi ha mai traumatizzata. Sono figlia di una cultura, all’epoca, che dava per scontato certe cose. Tanto è vero che quando c’è stato l'hashtag #nonèverochesianormale, quello mi è piaciuto molto, più del Me Too. Non è normale che sia normale. Adesso sono molto pentita (di averlo detto in diretta) perché chissà che ci ricamano sopra”.

La Daniele, nel tornate a raccontare la storia di Giada, l’ha riassicurata, dicendo che secondo lei parlarne è fondamentale proprio per abbattere quella sottocultura che per anni ha reso normali certi comportamenti. E la Bonaccorti, che non ha confermato apertamente di aver subito una completa violenza sessuale, ha chiarito: “Sono stata molestata a otto, tredici, quattordici, quindici anni… da persone vicine alla famiglia, quindi non si poteva dire. Nomi che non puoi mai tirar fuori, mai”.

Loading...
Commenti
    Tags:
    enrica bonaccortistorie italianeenrica bonaccorti molestieenrica bonaccorti choc
    Loading...
    i più visti
    

    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Renault Twingo Electric, una ricarica basta per una settimana

    Renault Twingo Electric, una ricarica basta per una settimana


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2020 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.