A- A+
Cronache
matrimonio

E' sposato da tanti anni con una donna italiana. Ma questo per un uomo di 56 anni di Trieste non è stato un ostacolo. Tre anni fa è nuovamente convolato a nozze. Con una nuova sposa. Il matrimonio in Africa con una etiope di vent'anni più giovane di lui. Quando è tornato in Italia sono cominciato i guai. Scoperto il doppio matrimonio dalla Procura, sono scattate prima le indagini e poi è arrivato il rinvio a giudizio. Ora la condanna (sospesa) a cinque mesi e 20 giorni di carcere.

Il caso è raccontato sul quotidiano Il Piccolo, che spiega come alla base della vicenda paradossale c'è il fallimento del primo matrimoio in Italia. Dopo di che l'uomo è andato in Africa e ha cominciato una nuova vita con una giovane donna etiope di 36 anni, incontrata all’ambasciata italiana di Addis Abeba, dove la donna lavorava.

Nel 2009 ecco il matrimonio. Poi il ritorno insieme a lei a Trieste. Il doppio marito si è incautamente recato in Comune dove ha consegnato le carte del secondo matrimonio. Ma l'ufficiale del comune triestino si è accorto che l'uomo era già sposato. A quel punto è scattata la segnalazione alla Procura e l’uomo è stato accusato di avere con due mogli.

Le indagini del pm Tripani si sono concluse con il rinvio a giudizio per bigamia. Già nel 2008 l'uomo aveva avuto problemi con la giustizia per aver tentato di portare a Trieste la sua allora fidanzata che era arrivata in Italia esibendo alla frontiera un visto turistico. Scaduti i termini l’uomo aveva fatto l’impossibile per far sì che la donna non tornasse nel suo Paese. Si era presentato in Questura ma non c’era stato nulla da fare, dato che risultava clandestina.  La moglie era poi stata espulsa dopo un soggiorno al Cpt di Bologna.

Tags:
bigamiacondannatonozze

i più visti




casa, immobiliare
motori
Nuova DS 7, eleganza e comfort in un’unica vettura

Nuova DS 7, eleganza e comfort in un’unica vettura


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.