A- A+
Cronache
Consip, campi container per sfollati in ogni regione: 266 mln per i senza casa

Terremoti, frane, inondazioni e forse anche un piano segreto forse per fronteggiare l'emergenza Coronavirus, qualora la crisi sanitaria dovesse generare gruppi di persone senza casa. In gran segreto, lo scorso 24 marzo la Consip ha bandito un accordo quadro per l'allestimento di campi container in tutta Italia, completi di moduli dormitorio, lavanderia, cucina e uffici e dotati persino di biancheria pronta all'uso.

Come se la fine del mondo fosse ormai prossima, il Governo tramite la Protezione Civile, ha affidato alla Consip l'ordine di attuare un piano mai visto in Italia per allestire in ogni regione, un campo container per un importo totale di 266 milioni di euro. Nel capitolato dell'accordo quadro valido 4 anni, non si spiega per quale tipo di emergenza l'Italia intende dotarsi di “campi per sfollati” ma si fa riferimento a un sistema di piccoli centri “per assicurare un’accoglienza temporanea per coloro che, a seguito di un evento emergenziale hanno dovuto abbandonare la propria abitazione”.

La super gara con la quale si cercano aziende in grado di assicurare la tempestiva fornitura in caso di emergenza nazionale dei “campi”, è una specie di elastico dove si prevedono persino le dimensioni di ciascuna unità container a seconda della tipologia e prevede persino formati “big” in grado di ospitare interi nuclei familiari. La procedura prevede che Regione Comuni nei quali si verificheranno eventuali emergenze, individuino specifiche aree che resteranno vincolate dove allestire i campi che potranno crescere in base al numero delle persone che rimarranno senza casa. Due le tipologie di campi: il “campo standard” in gradi di ospitare 42 persone e un campo “ad uso ufficio” per 25 persone. Nel caso in cui l'evento drammatico dovesse verificarsi in “zona rurale”, la localizzazione dovrà essere scelta in modo da permettere agli allevatori di poter continuare la loro attività.

E per garantire l'efficienza della fornitura, le aziende che si aggiudicheranno l'accordo quadro dovranno effettuare una volta l'anno addirittura a simulazioni virtuali, per garantire la velocità di “creazione del campo” e dei servizi: dall'energia elettrica sino al sistema fognario.

SCARICA E LEGGI L'ACCORDO QUADRO DI CONSIP

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    consipcampi containercontainer abitativiterremotialluvioniemergenza casasfollatisenza casa
    in evidenza
    CDP, ospitato FiCS a Roma Gorno Tempini: “Agire come sistema unico”

    Corporate - Il giornale delle imprese

    CDP, ospitato FiCS a Roma
    Gorno Tempini: “Agire come sistema unico”

    i più visti
    in vetrina
    CDP, presentato il report sulla sostenibilità nei sistemi agroalimentari

    CDP, presentato il report sulla sostenibilità nei sistemi agroalimentari





    casa, immobiliare
    motori
    Stellantis lancia il nuovo Scudo e Ulysse anche 100% elettrici

    Stellantis lancia il nuovo Scudo e Ulysse anche 100% elettrici


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.