A- A+
Cronache
Continua lo sbarco di clandestini: 2800 immigrati soccorsi in mare

Afflusso inarrestabile sulle coste siciliane di clandestini che tentano la traversata. Sono circa 2.800 gli immigrati soccorsi e trasferiti in Sicilia, secondo quanto riferisce la Marina militare

Nel dettaglio, il rimorchiatore "Asso 25" ha soccorso circa 1.300 immigrati; ha fatto poi rotta su Pozzallo scortato da nave "Libra" della Marina militare che trasporta altre 450 persone soccorse ieri nel Canale di Sicilia, nell'ambito dell'operazione 'Mare nostrum'. Nella notte 200 migranti sono stati soccorsi a sud di Lampedusa da nave 'San Giorgio', tra loro, spiega il sindaco Giusi Nicolini che monitora la situazione nell'isola, 29 donne (tre in gravidanza) e 12 bimbi: "Il nostro centro è chiuso e ripartiranno nel pomeriggio".

Infine, destinazione Porto Empedocle per 837 stranieri a bordo della nave "Euro" e della motovedetta della Guardia costiera "Peluso". Una donna al nono mese di gravidanza era stata trasferita da nave "Libra" a Lampedusa con una motovedetta della Guardia costiera. Nella notte altri due migranti erano stati trasportati con un elicottero all'ospedale dell'isola.

Tags:
sbarco clandestini
in evidenza
Non solo caldo africano... Attenti ai temporali violenti

Meteo, eventi estremi

Non solo caldo africano...
Attenti ai temporali violenti

i più visti
in vetrina
Zity: a Milano il nuovo carsharing 100% elettrico

Zity: a Milano il nuovo carsharing 100% elettrico





casa, immobiliare
motori
Mercedes me Charge le nuove offerte per i clienti elettrificati della Stella

Mercedes me Charge le nuove offerte per i clienti elettrificati della Stella


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.