A- A+
Cronache

Si chiama Coober Pedy ed è una piccola cittadina che si trova nel Sud dell'Australia, in mezzo al desetro. E' famosa per le sue miniere di opale e conta tremila abitanti. Peccato che più della metà di loro viva sotto terra. Circa 1500 persone, infatti, trascorrono giorno e notte nelle gallerie delle vecchie miniere che sono state arredate e completate di qualsiasi comfort. E' stata costruita persino una chiesa. E a chi venga in mente di trascorrere lì qualche giorno da turista può farlo negli alberghi sotterranei...

La temperatura è costantemente regolata mentre il ricambio d'aria è garantito da un condotto verticale sul soffitto. Per chi volesse provare questo stile di vita anche solo per un paio di giorni sono stati costruiti anche un paio di veri e propri alberghi sotterranei, spesso costruiti dentro piccole colline così da avere l'entrata al livello della strada...

Tags:
coober pedycittà sotterranea
in evidenza
Kardashian, lato B o lato A? E il tatto di lady Vale Rossi...

Diletta, Wanda... che foto

Kardashian, lato B o lato A?
E il tatto di lady Vale Rossi...

i più visti
in vetrina
Alica Schmidt eletta l'atleta più sexy di Tokyo 2020

Alica Schmidt eletta l'atleta più sexy di Tokyo 2020





casa, immobiliare
motori
Si rubano circa 70 motoveicoli al giorno in Italia

Si rubano circa 70 motoveicoli al giorno in Italia


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.