A- A+
Cronache
aula universita

Studiare è diventato sempre più difficile. In tempi di crisi, le rette universitarie non sono alla portata di tutti. E allora ecco l'iniziativa di un ricco imprenditore britannico: offrire un anno di studio gratis allo studente che girerà il migliore video. Con una condizione: l'aspirante universitario deve correre nudo davanti al vice primo ministro Nick Clegg.

L'operazione è condotta in collaborazione con un sito internet. Per riscuotere il premio, lo studiente dovrà dare la prova in immagini e gridare tre volte il nome del sito Battlecam, creato da Alki David. Su questo sito, gli internauti comunicano con l'aiuto di webcam, registrano dei video utili ai loro corsi universitari.

A causa di un forte aumento delle rette universitarie, che hanno raggiunto gli 11 mila e 230 euro all'anno a partire dal 2010, le iscrizioni all'università sono crollate. Nick Clegg, a capo del partito liberaldemocratico aveva promesso che le rette non sarebbero aumentate. Ma la promessa non è stata mantenuta. Da qui l'idea del filmato.

 

Tags:
nudogratisuniversità
in evidenza
House of Gucci, guarda il trailer Jared Leto irriconoscibile. FOTO

Lady Gaga guida un cast stellare

House of Gucci, guarda il trailer
Jared Leto irriconoscibile. FOTO

i più visti
in vetrina
Pasta Garofalo, il pastificio presenta il suo primo Report di Sostenibilità

Pasta Garofalo, il pastificio presenta il suo primo Report di Sostenibilità





casa, immobiliare
motori
BMW prosegue lo sviluppo delle auto che restituiscono energia green

BMW prosegue lo sviluppo delle auto che restituiscono energia green


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.