A- A+
Cronache
prostitute

L'intenzione è quella di imparare l'inglese di base: i nomi di "frutta, verdura e legumi", o le indicazioni stradali. Giusto per esaudire le richieste più immediate dei turisti in arrivo in Brasile per i mondiali di calcio del 2014. Ma i corsi di inglese gratuiti organizzati per le prostitute di Belo Horizonte prevedono anche alcune lezioni dedicate al linguaggio "tecnico", alla professione.

"Vogliamo insegnare alcune parole come i nomi di frutta, verdura e legumi. Ma anche alcuni vocaboli più piccanti, più utilizzati durante il lavoro, il sesso", ha spiegato la presidente dell'Associazione delle prostitute di Minas Gerais, Cida Vieira, che è promotrice dell'iniziativa.

Fino ad oggi, riferisce il quotidiano Folha de Sao Paulo' circa venti prostitute si sono già iscritte ai corsi. Ma secondo le aspettative degli organizzatori, dovrebbero essere almeno 300 le frequentatrici. I corsi dovrebbero iniziare all'inizio del prossimo marzo e durare da sei a otto mesi. L'Associazione starebbe pensdando anche a lezioni di lingua francese e italiana.

Tags:
corsiprostitutemondialiingleseitalianoclienti

i più visti




casa, immobiliare
motori
A luglio i motociclisti italiani in sella per 14mila ore e quasi 8mila km

A luglio i motociclisti italiani in sella per 14mila ore e quasi 8mila km


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.