A- A+
Cronache
Le dieci regole della polizia per evitare in furti in casa

Meglio non diffondere ai quattro venti, soprattutto sui social network, i propri programma di vacanze, specie se si e' deciso di restare fuori casa per lunghi periodi. "Queste informazioni possono arrivare indirettamente a persone poco raccomandabili", e' una delle avvertenze del decalogo della polizia di Stato per prevenire il fenomeno dei furti in abitazione, che s'intensifica nel periodo estivo. Secondo quanto riferisce la questura di Cagliari, pero', si registra un cambiamento favorevole rispetto all'anno precedente quando nell'area metropolitana era stata segnalata una serie di furti compiuti da alcuni cittadini dell'Europa dell'Est con il sistema del key bumping, un metodo che consente di aprire le serrature a cilindro di porte e lucchetti con una chiave predisposta per essere inserita e poi colpita con forza per farli saltare.

La questura raccomanda di seguire alcuni semplici accorgimenti che potrebbero scoraggiare le incursioni dei ladri. Se ci si assente per brevi periodi e' preferibile lasciare qualche luce accesa o altri apparecchi come la tv, chiudere sempre la porta a chiave ed evitare di lasciare messaggi sulla porta che possano certificare che in casa non c'e' nessuno.

Inoltre, la polizia raccomanda di fotografare gli oggetti di valore lasciati in casa, in modo da facilitarne la ricerca in caso di furto, di sensibilizzare i vicini in modo che allertino il 113 se sentono rumori sospetti e di non accedere alla casa se al rientro si notano la porta aperta o segni di effrazione: meglio chiamare il 113 invece che correre il rischio di scatenare la reazione istintiva del ladro vistosi scoperto.

Quando, invece, ci si assenta per lunghi periodo e' preferibile non farlo sapere troppo in giro, tantomeno su Facebook, installare un dispositivo automatico che, a intervalli di tempo, accenda luci, radio e tv, e chiedere a un vicino di ritirare la posta, in modo da evitare che si accumuli nella cassetta delle lettere. Infine, la questura suggerisce di non divulgare la data del rientro, anche tramite segrete telefonica.

Va bene chiudere con portoncino blindato, ma e' meglio, dove possibile, dotarsi di un impianto d'allarme con videosorveglianza. Ma la polizia di Stato conta soprattutto sul controllo sociale per limitare il fenomeno dei furti, soprattutto ai danni delle persone sole e degli anziani, sull'attenzione dei vicini e sulla vigilanza dei familiari. 

Tags:
furticasapolizia
in evidenza
Condizionatori, scegliere i migliori Tutti i consigli per risparmiare

Caldo record e rincari

Condizionatori, scegliere i migliori
Tutti i consigli per risparmiare

i più visti
in vetrina
Scatti d'Affari Baulificio Italiano: aperto primo monomarca a Milano

Scatti d'Affari
Baulificio Italiano: aperto primo monomarca a Milano





casa, immobiliare
motori
I SUV Jeep® 4xe si confermano leader di vendite nel primo semestre 2022

I SUV Jeep® 4xe si confermano leader di vendite nel primo semestre 2022


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.