Vallettopoli/ Dilaga lo scandalo. Il sistema di "pressioni" nel mondo dello spettacolo è più che radicato

Giovedì, 14 dicembre 2006 - 09:30:00


LO SPECIALE DI AFFARI

Vallettopoli/ Gli ispettori di Mastella sono giunti a Potenza

Vallettopoli/ Elena Santarelli presunta gola profonda. E nel mirino di Mora e Corona finì anche Lapo Elkann. Ma la Fiat non volle cedere al ricatto

Vallettopoli/ Lapo, la sua agente: "No comment, teniamo questa linea"

SuperSimo/ E la Ventura si sfoga: tutto falso. E quando la bufera sarà finita...

Vallettopoli/ Anche la Ventura si rivolse a Mora per alcuni scatti rubati

Vallettopoli/ Parla Selvaggia Lucarelli: anche io pizzicata dai paparazzi

Vallettopoli/ Beppe Bonetto, agente di Gilardino ad Affari: "Il giocatore, i suoi agenti e il Milan sono d'accordo di trincerarsi dietro un 'no comment'.  

Vallettopoli/ Mannheimer ad Affari: Piace vedere i personaggi famosi alla berlina

Rumors 1/ Morto un Mora si fa un Ezio Greggio...

Rumors 2/  "Lele Mora? Un pesce piccolo..." 

Nicola Ventola ad Affari: 'Con Mora nessun rapporto

Ricatti e inciuci a danno di vip, attricette e quant’altro? Lele Mora, ad oggi protagonista indiscusso dello scandalo mediatico più “discusso” del momento, potrebbe essere solo il capro espiatorio, anzi la punta dell’iceberg di un sistema di “pressioni “che nel mondo dello spettacolo è ormai più che consolidato.

L’indiscrezione viene da agenzie di spettacolo che con le loro osservazioni gettano un’ombra sinistra sul controverso rapporto tra i Vip ed i loro manager. Succede in qualsiasi regione d’Italia, anche nel profondo Sud: attori noti e meno noti a Catania, come a Palermo, hanno sempre un manager pronto a ricattarli ed a toglierli dal successo, manager che non deve chiamarsi necessariamente Lele Mora, ma che usa gli stessi metodi attribuiti a Mora e compagni..

A sentire il parere di qualche agenzia di spettacolo, si avverte quasi un tono di rassegnazione: “ Succede, in quest’ambiente, e dappertutto, che un attore subisca pressioni…e non sono solo i paparazzi che ricattano , ma gli stessi manager, gli scopritori dei talenti”. Ma dove succede più spesso? “ Dappertutto: a Milano, Roma, Catania…” . Insomma tutto il mondo è paese e se a dirlo sono agenzie che organizzano spettacoli di artisti, anche del Sud, il filone dello scandalo potrebbe allungarsi ancora di più. Ma il dato sconfortante è anche quello statistico, gli operatori dello spettacolo sostengono che il fenomeno dei ricatti e dei compromessi a cui sono sottoposti vip ed aspiranti tali, si sia intensificato negli ultimi venti anni.

Ed il mercato del lavoro in TV si arricchisce anche di chi si offre spontaneamente a compromessi pur di conquistare un posto al sole. E’ il caso dell’aspirante soubrette catanese che pubblica sul web le proprie foto senza veli per una mostra porno milanese, in attesa di un manager che la “scopra” ancora di più. O dell’altrettanto “brava” aspirante collega che usando nomi fantasiosi come Sheila o Samantha, dichiara pubblicamente, in un forum on line, di essere disposta a tutto pur di far carriera. A margine del messaggio, pure un indirizzo e-mail per eventuali contatti importanti.


                     Cose Nostre/ Il videocommento di Affari Italiani

Sono le stesse soubrette, dunque, ad ispirare al manager l’idea di ricattarle una volta diventate famose? Per gli operatori della tv il mercato degli scandali prospera proprio grazie alla iniziale disponibilità dell’aspirante vip. Disponibilità che cresce negli ambienti dove esistono meno opportunità per emergere e far carriera onestamente. Sicilia compresa, anche se ufficialmente, le aspiranti soubrette siciliane interpellate smentiscono e dicono di credere prima di tutto ai valori della verginità e della famiglia. Sarà vero? Speriamo.

Rosalba Mancuso

0 mi piace, 0 non mi piace


Titoli Stato/ Collocati 6,5 mld Btp, tassi a minimi record
Riforme/ Guerini (Pd): verso elezione indiretta Senato
Alitalia/ Uilt, non arrivata lettera da Etihad
Riforme/ Renzi: se non si trova sintesi pronto a passo indietro
Milan/ Berlusconi: vendita club fantasia altrui
Mps/ Grillo: questa e' la mafia del capitalismo
Mps/ Grillo, facciamo casino per fare un po' di trasparenza
Berlusconi/ Vede foto Merkel e dice "Aridatece Kohl"
LEGGI TUTTE LE ULTIMISSIME

LA CASA PER TE

Trova la casa giusta per te su Casa.it
Trovala subito

Prestito

Finanziamento Agos Ducato: fai un preventivo on line
SCOPRI RATA

BIGLIETTI

Non puoi andare al concerto? Vendi su Bakeca.it il tuo biglietto
PUBBLICA ORA