A- A+
Cronache

“Pericoloso il dibattito sollevato in questi giorni sull’ipotesi di liberalizzare la droga, dimenticando gli effetti nefasti della sostanza. Inaccettabile far apparire innocue le cosiddette “droghe leggere” che tali, come confermato più volte dalla comunità scientifica, non sono”. Con ciò si rischia di vanificare il lavoro di questi ultimi anni, che ha portato ad una positiva inversione nel trend del consumo di droga. Già troppi sono i cattivi maestri che su questo tema danno “cattive lezioni”.

Queste le preoccupazioni espresse da Maria Rita Munizzi, presidente nazionale Moige, movimento genitori, componente della Consulta nazionale antidroga. “Attraverso il nostro Osservatorio Media, stiamo ricevendo in questi giorni numerose segnalazioni su due pagine di facebook che inneggiano all’uso della cannabis, denominate “Official Sei un Fattone se”, e “Sono Veramente un Fattone”, che, attraverso immagini e citazioni, promuovono varietà e modalità delle fruizioni delle droghe e dei suoi effetti sballanti. Abbiamo denunciato, oggi, queste pagine alla Polizia Postale. É sconcertante pensare a quanto queste pagine dai contenuti dannosamente espliciti siano così facilmente accessibili ai minori che hanno libertà di iscriversi ai social network senza il consenso dei genitori”, conclude Munizzi.

Tags:
drogadibattito
in evidenza
Condizionatori, scegliere i migliori Tutti i consigli per risparmiare

Caldo record e rincari

Condizionatori, scegliere i migliori
Tutti i consigli per risparmiare

i più visti
in vetrina
Scatti d'Affari Intesa Sanpaolo: torna l’entrata gratuita nei musei della Banca

Scatti d'Affari
Intesa Sanpaolo: torna l’entrata gratuita nei musei della Banca





casa, immobiliare
motori
Honda Civic e:HEV: l’ibrida in chiave sportiva

Honda Civic e:HEV: l’ibrida in chiave sportiva


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.