A- A+
Cronache
Eitan, arrestato il nonno a Tel Aviv: "Accusato del rapimento del nipote"
(Lapresse)

E' stato arrestato a Tel Aviv Shmuel Peleg, il nonno che ha portato via il piccolo EitanLa polizia israeliana lo ha interrogato riguardo "le accuse di aver rapito il nipote e di averlo portato in Israele". La notizia è stata diffusa dalla polizia che ha poi fatto sapere che dopo l'interrogatorio Peleg è stato posto agli arresti domiciliari per 5 giorni. 

L'ambasciatore israeliano a Roma: "Si spezza il cuore davanti agli ultimi e sorprendenti sviluppi legati al bambino Eitan Biran", ha dichiarato Dror Eydar. Le autorità israeliane, ha fatto sapere l'Ambasciata, stanno seguendo questo triste caso e se ne occuperanno in collaborazione con l'Italia, a beneficio del minore e in conformità con la legge e le convenzioni internazionali pertinenti.

 

Commenti
    Tags:
    eitan rapitoeitan nonno materno
    in evidenza
    La confessione di Francesca Neri "Sono una traditrice seriale"

    Guarda la gallery

    La confessione di Francesca Neri
    "Sono una traditrice seriale"

    i più visti
    in vetrina
    Nexi Debit Premium: una nuova carta di debito esclusiva su rete Visa

    Nexi Debit Premium: una nuova carta di debito esclusiva su rete Visa





    casa, immobiliare
    motori
    Nuova Opel Astra, inizia una nuova era

    Nuova Opel Astra, inizia una nuova era


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.