Salento/ Piccoli tsunami quotidiani. Otranto e Porto Cesareo, spiagge al 50%

Servizi scarsi o assenti, sporcizia, camere degli hotel inadeguate, cibo scadente, ritardi nei voli, spiagge simili a discariche, poca disponibilità verso i turisti. Ogni vacanza, purtroppo, ha le sue "brutte scoperte". Affaritaliani.it invita i suoi lettori a raccontarle con testi e foto (da inviare alla mail cronache@affaritaliani.it). IL FORUM 

"Rio de mar", lido di successo sull'incantevole lido di San Pietro in Bevagna, sull'alto Jonio. Ecco che cosa succede nei giorni di scirocco: il mare inghiotte la spiaggia, gli ombrelloni finiscono in acqua, le scarpe in mare, le borse si inzuppano. Così in tutta la Puglia. Gli imprenditori denunciano, i comuni e Regione latitano. Se non si corre ai ripari resterà poco delle meravigliose spiagge del tacco d'Italia, delle loro dune, della macchia mediterranea.

"I LAGHI ALIMINI SONO QUASI DEL TUTTO SCOMPARSI" - "Un fenomeno eclatante - spiega al direttore Angelo Maria Perrino la leader di Assobalneari Maria Antonietta Costanzo - A giugno c'è stata una mareggiata che ha eroso 25 metri cubi di sabbia. L'intera Puglia quest'anno ha pagato un tributo altissimo, non solo a San Pietro in Bevagna. I laghi Alimini, per esempio, sono quasi del tutto scomparsi. Si rischia un'estinzione totale. Se non si fa qualcosa di concreto tra due anni la costa del Salento non esisterà più". Vendola e l'attenzione per il territorio? "Quando chiamiamo gli uffici competenti ci rispondo che il piano delle coste non è ancora pronto. Piano delle coste che va avanti dal 2001 e mai attuato". E rincara la dose: "Abbiamo lanciato allarmi alle autorità competenti, ma c'è un assenteismo totale. Siamo soli di fronte alla natura. Da una parte abbiamo il mare contro cui non si può fare niente. Dall'altro Regione e Comuni latitanti".

"OTRANTO E PORTO CESAREO, SPIAGGE AL 50%" - Salve, sono Mauro Della Valle, Presidente Assobalneari Salento, Associazione che rappresenta 120 Imprese Balneari situate nelle province di Taranto, Brindisi e sopratutto Lecce. La mia comunicazione per segnalarVi altre vulnerabilità come da Voi rappresentate attraverso il video "rio de Mar", associato ad Assobalneari Salento. E' inutile dirvi  da quanto tempo siamo impegnati in prima linea a sollecitare la classe politica, soprattutto regionale, ad  interventi a tutela del prezioso territorio costiero Pugliese/Salentino. Se per esempio digitate erosione costiera salento, assobalneari oppure, sabbia salento, vi accorgerete di quanto abbiamo fatto e continuamo a "gridare" ad una classe politica che probabilmente non intende tutelare il territorio costiero, e quindi il comparto turistico balneare. Infine vi segnalo delle emergenze ambientali nel Comune di Otranto, città di valore inestimabile riconosciuta dall'Unesco, e precisamente in località Alimini e Frassanito, e Porto Cesareo, due "importanti vetrine" del turismo Salentino che da alcuni anni sono completamente al 50% delle spiagge.


Gli tsunami quotidiani in Puglia
LE IMMAGINI


 

Gli I-Perr videoreportage:


I Perr vi9deoreportage - Gli tsunami quotidiani in Puglia (quando c'è il vento di scirocco)

 


I Perr videoreportage - Da San Pietro in Bevagna, Manduria Avetrana, alto Jonio, altro che Caraibi
Che cosa succede quando c'è il vento di tramontana

 


 


La videointervista a Maria Antonietta Costanzo, leader di Assobalneari e battagliera imprenditrice


Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

Abiti sartoriali da Uomo, Canali

Dal 1934 Canali realizza raffinati abiti da uomo di alta moda sartoriale. Scopri la nuova collezione Canali.

In evidenza

Ascolti, Isola dei Famosi top Harry Potter batte Floris
RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it