A- A+
Cronache
facebook

E' una storia alla "Carramba che sorpresa!". Due sorelle bosniache non si vedevano da 72 anni, ma oggi si sono ritrovate grazie a Facebook. Hedija Talic, 82 anni, e sua sorella maggiore Tanija Delic, 88 anni, in realtà vivevano a soli 200 km di distanza, come raccontano i media locali.

Sono state divise nel 1941. Hedija allora aveva 11 anni all’epoca e si è persa mentre la sua famiglia fuggiva dal suo villaggio nel nord-ovest della Bosnia, all’inizio della Seconda Guerra Mondiale. La piccola è stata accolta in un orfanotrofio locale. I genitori sono stati uccisi, un fratello è emigrato negli Stati Uniti, mentre la sorella maggiore Tanija è finita in un villaggio del nord-ovest.

Dopo qualche anno, Hedija si è sistemata nella regione di Tuzla, nel nord-est del paese. A far ritrovare le due sorelle sono stati i suoi figli. Facendo ricerche su Facebook sulla loro famiglia, hanno preso contatto con la figlia di Tanija, ignorando che fosse loro cugina. Ben presto, la verità è venuta alla luce. L'incontro è stato avvolto da un fiume di lacrime. Il nuovo obiettivo? Ritrovare il loro fratello o almeno la sua famiglia, probabilmente negli Stati Uniti.

Tags:
sorellefacebookinsieme

i più visti




casa, immobiliare
motori
Alfa Romeo protagonista Goodwood Festival of Speed 2022

Alfa Romeo protagonista Goodwood Festival of Speed 2022


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.