A- A+
Cronache
Sentenza a sorpresa: è legale scattare le foto sotto le gonne

Una sentenza dell'Alta Corte del Massachusetts lancia una rivoluzione per tutti i paparazzi (professionisti e non): “l'upskirting” - la pratica di scattare foto sotto le gonne - è legale. La decisione è un contropiede assoluto rispetto alla precedente legge dello stato che l'aveva giudicata fuorilegge. Tali foto sono legali, se le donne indossano le mutande. La prima conseguenza è stata l'assoluzione di un uomo sotto processo per aver scattato foto senza autorizzazione sotto una gonna.
 
"La decisione dell'Alta corte è contraria allo spirito della legge precedente", ha commentato lo speaker della camera del Massachusetts. Si sprecano le reazioni fortemente critiche. Una donna su Twitter ha cinguettato in modo minaccioso: "Francamente non voglio essere nei panni di quello sventurato che magari proverà a farmi una foto sotto la gonna. Legale o no, nessuno lo proteggerà da un sano cazzotto".

Arisa mostra gli slip: la vincitrice di Sanremo scende dall'auto e fa vedere tutto



GUARDA LA GALLERY

 

 

 

 


 

Tags:
foto sotto le gonne
in evidenza
Nargi, che sirena al tramonto L'ex velina infiamma Instagram

Un'estate bollente- FOTO

Nargi, che sirena al tramonto
L'ex velina infiamma Instagram


in vetrina
KoRo rafforza la propria presenza nel mercato europeo

KoRo rafforza la propria presenza nel mercato europeo





casa, immobiliare
motori
Paolo Poma CFO Lamborghini: “essere best in class entro il 2025"

Paolo Poma CFO Lamborghini: “essere best in class entro il 2025"


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.