A- A+
Cronache
Garlasco, Stasi assolto dall'accusa di pedopornografia

Esplora il significato del termine: Assolto perché il fatto non sussiste: con questo dispositivo la III Sezione penale della Cassazione ha annullato senza rinvio la condanna a 30 giorni di reclusione per detenzione di materiale pedopornografico a carico di Alberto Stasi. Condanna che era stata commutata in una sanzione da 2.540 euro dalla Corte d’appello di Milano lo scorso 14 marzo.

Nei mesi scorsi invece la Cassazione aveva annullato l’assoluzione di Stasi dall’accusa di aver ucciso la sua fidanzata Chiara Poggi a Garlasco.Assolto perché il fatto non sussiste: con questo dispositivo la III Sezione penale della Cassazione ha annullato senza rinvio la condanna a 30 giorni di reclusione per detenzione di materiale pedopornografico a carico di Alberto Stasi. Condanna che era stata commutata in una sanzione da 2.540 euro dalla Corte d’appello di Milano lo scorso 14 marzo. Nei mesi scorsi invece la Cassazione aveva annullato l’assoluzione di Stasi dall’accusa di aver ucciso la sua fidanzata Chiara Poggi a Garlasco.

Tags:
garlascostasipedopornografia
in evidenza
Carolina Stramare va in gol L'ex Miss Italia sfida Diletta

Calcio e tv... bollente

Carolina Stramare va in gol
L'ex Miss Italia sfida Diletta

i più visti
in vetrina
Pasta Garofalo, il pastificio presenta il suo primo Report di Sostenibilità

Pasta Garofalo, il pastificio presenta il suo primo Report di Sostenibilità





casa, immobiliare
motori
Renault: restyling per Megane berlina ora disponibile anche Plug-in Hybrid

Renault: restyling per Megane berlina ora disponibile anche Plug-in Hybrid


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.