A- A+
Cronache
geco mimetico conrad hoskin e1382951906234Foto dal web

Tre specie nuove e alquanto bizzarre. Le ha scoperte il biologo Conrad Hoskin, dell'università James Cook, nel nord dell'Australia. Nell'ecosistema incontaminato della foresta pluviale di Capo York, sono stati trovati tre animali diversi, risalenti a tempi primitivi. Di che cosa si tratta? Di un geco "mimetico", con la coda a forma foglia e gli occhi rotondi, un sauro dorato e una rana a chiazze...

La spedizione scientifica di Hoskin ha a lungo esplorato la remota catena montuosa di Cape Melville, dove il biologo è arrivato in elicottero insieme a un team della National Geographic. Gli animali trovati dalla spedizione scientifica sono biologicamente molto differenti dalle altre specie del loro genere. Pare siano sopravvissuti per lunghissimi secoli, sin da quando la foresta tropicale ricopriva gran parte del continente australiano. Hoskin ha detto che "è stato come entrare in un mondo interamente nuovo”.

 

Tags:
gecosauro
in evidenza
Incendi in California, distrutti oltre 200 acri di foreste

Politica

Incendi in California, distrutti oltre 200 acri di foreste

i più visti
in vetrina
Pasta Garofalo, il pastificio presenta il suo primo Report di Sostenibilità

Pasta Garofalo, il pastificio presenta il suo primo Report di Sostenibilità





casa, immobiliare
motori
La rivoluzione elettrica di Mercedes Benz

La rivoluzione elettrica di Mercedes Benz


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.