A- A+
Cronache
Gregoretti, lunedì il voto su Salvini. Il Pd attacca Casellati: "E' di parte

Gregoretti, ok a giunta su Salvini 20. Casellati vota con opposizioni - La Giunta delle Immunità voterà il 20 gennaio la relazione di Maurizio Gasparri che dice no alla richiesta di autorizzazione a procedere nei confronti di Matteo Salvini nell'ambito del caso Gregoretti. La giunta per il Regolamento, infatti, ha approvato l'ordine del giorno presentato dalla Lega che prevede una deroga alla perentorietà del termine di 30 giorni (in scadenza oggi) concesso alla giunta per le Immunità per arrivare a una decisione sulla richiesta di autorizzazione a procedere per un membro di palazzo Madama. La presidente del Senato Elisabetta Casellati ha votato insieme alle opposizioni, facendo in modo che la conta finisse 7 a 6. Senza il suo pronunciamento sarebbe finita in parità, sei a sei, e il no della maggioranza - come da regolamento di palazzo Madama - avrebbe prevalso.

Gregoretti:Salvini, voto Casellati? E' una senatrice - "La Casellati e' una senatrice. Sono pero' curioso di vedere chi andra' in Giunta per le immunita' al Senato a dire che sono un criminale. Lo vedremo se difendere l'onore di un Ministro che come suo dovere ha difeso l'onore e la sicurezza del suo Paese e' un crimine". Lo ha detto Matteo Salvini parlando con i giornalisti a Gioia Tauro.

Gregoretti:Margiotta, Casellati mortifica Istituzioni - "Casellati vota con destra e contro maggioranza per fare un favore a Salvini. Conferma cosi' cifra di Presidenza di parte che mortifica Istituzioni e non garantisce la dovuta terzieta. Su caso Gregoretti certifica, ancora una volta, sua parzialita'" Lo scrive su twitter il senatore del Pd Salvatore Margiotta, sottosegretario al Ministero Infrastrutture e Trasporti

Gregoretti: Autonomie, Durnwalder in ospedale, il 20 assente - Il senatore del gruppo delle Autonomie Meinhard Durnwalder non dovrebbe partecipare alla Giunta delle immunita' del Senato del 20 gennaio, per il voto sul caso Gregoretti, perche' "si e' fatto male ed e' in ospedale". A dirlo, la presidente del suo gruppo al Senato Julia Unterberger dopo aver partecipato alla Giunta per il regolamento che ha stabilito la data del voto. Sulla carta, Durnwalder avrebbe votato in linea con il centrodestra e quindi contro l'autorizzazione a procedere per Matteo Salvini. Sulla conferma della data, la senatrice si e' poi unita al coro di critiche della maggioranza contro la presidente del Senato Elisabetta Casellati: "L'opposizione ha insistito per fare la votazione e decidere che i termini per il pronunciamento della Giunta siano perentori e non ordinatori. Abbiamo chiesto piu' volte cosa sarebbe successo se avessimo votato a favore. Ci hanno detto: 'Mah, vedremo'. Poi si sono resi conto che hanno fatto un autogol e che non riuscivano piu' a convocare la Giunta oggi. Quindi hanno cercato di rimediare e questo purtroppo con l'aiuto della presidente che dovrebbe essere terza ma che ha dato una mano all'opposizione per fare in modo che questa commissione si riunisca lunedi'".

Gregoretti: De Falco, inammissibile comportamento Casellati - "Il fatto che il Presidente del Senato prenda parte alle votazioni non e' ammissibile". Cosi' il senatore del gruppo Misto Gregorio De Falco secondo il quale i "Presidenti delle Camere a causa della loro funzione istituzionale devono assicurare la propria terzieta' e per secolare tradizione non prendono parte a nessuna votazione ne' in Assemblea, ne' nella Giunta per il Regolamento, e nemmeno, infine, nella Conferenza dei Presidenti di Gruppo". Oggi, invece, nella Giunta per il Regolamento "senza il voto della Presidente Casellati la proposta della Lega, di Forza Italia e di Fratelli d'Italia relativa alla Giunta per le Immunita', a parita' di voti sarebbe stata respinta. Di conseguenza, poiche' oggi scade il termine di 30 giorni che la stessa Giunta per il Regolamento ha appena stabilito essere perentorio, non essendo ancora stata votata la proposta di relazione del Senatore Gasparri, a termini di regolamento si sarebbe dovuto deferire la richiesta di autorizzazione a procedere nei confronti del Ministro Salvini all'Assemblea, ai sensi dell'articolo 135-bis del regolamento del Senato. Con il proprio voto, invece, la Presidente, unitamente a Lega, Forza Italia e Fratelli d'Italia, ha imposto una deroga inutile alla regola appena approvata" protesta il senatore che conclude:" Il Presidente del Senato, seconda carica dello Stato e vicario del Presidente della Repubblica, ancor piu' del Presidente della Camera, dovrebbe improntare la propria condotta alla piu' assoluta terzieta', non prendendo mai parte alle votazioni ma, quando previsto dal Regolamento, assumendosi le proprie responsabilita' istituzionali, a garanzia di tutti i senatori".

Gregoretti: Bonifazi, Casellati ha perso terzieta' - "Proprio ieri la presidente Casellati spiegava in aula, riprendendo le parole del senatore Calderoli, che il suo ruolo nella giunta per il regolamento e' un ruolo terzo: in meno di 24 ore si e' rimangiata tutto e con il suo comportamento ha minato la terzieta' richiesta dall'istituzione che rappresenta". Lo afferma Francesca Bonifazi, componente della giunta per le autorizzazioni di palazzo Madama. "Un duplice inganno - prosegue - poiche' era appena stata votata all'unanimita' la perentorieta' dei 30 giorni entro cui la Giunta doveva esprimersi sul caso Gregoretti: alla luce di cio' ancora piu' grave il fatto che la presidente abbia messo in votazione, e votato lei stessa, un ordine del giorno voluto dalla minoranza per dare una deroga a Gasparri e votare il 20. E' un fatto gravissimo e fuori da ogni legittimita' che la seconda carica dello Stato si sia schierata in prima persona con la destra . Noi di Italia Viva lotteremo con tutte le nostre forze per superare questo duplice sopruso fatto prima da Gasparri ed ora, davvero inspiegabilmente, anche dalla Casellati".

Gregoretti: Mule' (FI), giudizi ingiuriosi contro Casellati - "I giudizi ingiuriosi, gratuiti e totalmente infondati verso la presidente Elisabetta Casellati descrivono il concetto di rispetto per le istituzioni che si respira in area Pd, Movimento 5Stelle e sinistre aggregate nel nome delle poltrone. In questo tristissimo torneo nel quale si diffondono false ricostruzioni, si distinguono per virulenza gli esponenti del Partito democratico: ammainata la bandiera del garantismo pur di compiacere i 5Stelle adesso si scagliano contro la presidente del Senato che ha agito con correttezza cristallina. D'altronde e' il Pd che governa con Luigi Di Maio, quello che chiese di mandare sotto processo il presidente Mattarella per alto tradimento. Si vede che hanno imparato presto lo 'stile della casa'". Lo afferma in una nota Giorgio Mule', deputato di Forza Italia e portavoce dei gruppi azzurri di Camera e Senato.

Gregoretti:Pd, da Casellati forzatura e assenza imparzialita' - "Fanno bene i nostri senatori a puntare il dito contro il Presidente Casellati, seconda carica dello Stato, che oggi ha dimostrato la sua assenza di imparzialita' dando il via libera alla convocazione illegittima della giunta sul caso Gregoretti lunedi'. Incomprensibile la forzatura da parte di chi dovrebbe interpretare in totale e indiscutibile autonomia la volonta' dei gruppi parlamentari e non di una parte sola". Cosi' in una nota Nicola Oddati della segreteria nazionale Pd.

Loading...
Commenti
    Tags:
    gregorettigiuntasalvini
    Loading...
    in evidenza
    Liti e urla in casa. La Elia si isola "Voglio solo sopravvivere..."

    Grande Fratello Vip bufera-news

    Liti e urla in casa. La Elia si isola
    "Voglio solo sopravvivere..."

    i più visti
    in vetrina
    Lana Rhoades, pornostar svela il messaggio da un calciatore famosissimo...

    Lana Rhoades, pornostar svela il messaggio da un calciatore famosissimo...


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Milano Monza Motor Show e Salone del Mobile, in contemporanea il 18-21 giugno

    Milano Monza Motor Show e Salone del Mobile, in contemporanea il 18-21 giugno


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2020 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.