A- A+
Cronache
caffè

"Non ci sono mai state così tante alternative al caffè". Parola di Christoph Schmassmann, portavoce di Delica, produttore di caffè in Svizzera per Migros. Proprio in Svizzera, a Basilea, si è tenuta una riunione di 80 esperti del settore, seguito dal Tages-Anzeiger. Il motivo? Discutere dell'avvenire di un settore crollato negli ultimi anni a causa del successo delle bevande energetiche.

Delica ha condotto parecchi studi inquetanti sul soggetto. Il consumatore medio di caffè in Svizzera è anziano. Come minimo ha più di 35 anni. Gli amanti delle capsule di caffè sono più giovani, anche perché vengono percepite come un prodotto di tendenza. Il boom delle bevande energetiche non è una novità. In una decina di anni hanno conquistato non solo i giovani, ma anche i pendolari e gli uffici nei distributori automatici.

Dietro questo successo si nasconde un marketing pervasivo e una macchina ben oliata. Red Bull e Coca Cola investono dei milioni in pubblicità, slogan e sponsor per dare lustro alla loro immagine. Con risultati immediati: le bevande energetiche sono ormai percepite come dinamiche più del caffè, ormai soppiantato. Anche perché l'alto contenuto di caffeina in queste bevande sortisce gli stessi effetti del caffè sul metabolismo. 

Le cifre sono senza appello: negli Stati Uniti, solo il 27% dei giovani tra i 18 e i 24 anni bevono almeno un caffè al giorno. Invece sono il 70% quelli che tra loro consumano quotidianamente energy drink, sia sul luogo di lavoro sia durante le loro serate.

Gli esperti convengono su un punto: bisogna riconquistare i giovani consumatori. Nestlé ha dispensato milioni di franchi in spot pubblicitari negli ultimi anni, specie su Mtv, per rinnovare l'immagine del caffè.

 

Tags:
caffèsalutedanni

i più visti




casa, immobiliare
motori
A luglio i motociclisti italiani in sella per 14mila ore e quasi 8mila km

A luglio i motociclisti italiani in sella per 14mila ore e quasi 8mila km


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.