A- A+
Cronache

Assicurare "il clima piu' sereno per lo svolgimento della competizione elettorale, evitando nei limiti del possibile interferenze tra vicende processuali e vicende politiche". Lo auspica il comitato di presidenza del Csm in merito alle questioni sul legittimo impedimento di Silvio Berlusconi, nell'ambito del processo Mediaset.

SERVE SERENITA' PER PROCESSI ED ELEZIONI - "E' auspicabile ogni condotta che, nel rispetto della legge e delle norme processuali, aiuti la celebrazione sia dei processi sia della consultazione elettorale in condizioni di massima serenita'". E' quanto scrive il comitato di presidenza del Csm.

La "contingenza attuale", infatti, "registra l'apice della campagna elettorale - sottolinea il comitato di presidenza di Palazzo dei Marescialli - e il conseguente rischio di strumentalizzazione di ogni evento, anche giudiziario, in cui siano coinvolti protagonisti della vita politica". I vertici del Csm cosi' rispondono alle richieste di intervento rivolte loro, nei giorni scorsi, da esponenti politici, in particolare dal segretario del Pdl, Angelino Alfano, dopo il no della Corte d'Appello di Milano al legittimo impedimento per Silvio Berlusconi, nell'ambito del processo Mediaset. Il vicepresidente del Csm, Michele Vietti, il primo presidente e il pg di Cassazione, Ernesto Lupo e Gianfranco Ciani, hanno dunque espresso questi auspici, precisando che "non compete al comitato di presidenza intervenire sul merito di singole vicende processuali, ne' sulla gestione delle udienze da parte dei presidenti di collegi giudicanti", e che "eventuali valutazioni sul comportamento di singoli magistrati o di un ufficio giudiziario competerebbero comunque al consiglio nelle sue articolazioni di commissione e di plenum. Il comitato di presidenza, nella sua funzione di promozione delle attivita' consiliari, puo' far ricorso ad auspici".

Tags:
csminterferenzeprocesso

i più visti




casa, immobiliare
motori
BMW M3 Touring: la supersportiva per tutti i giorni

BMW M3 Touring: la supersportiva per tutti i giorni


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.