A- A+
Cronache

Altri 450 immigrati sono stati salvati nel Canale di Sicilia dopo che le richieste di soccorso sono state ricevute dalla Guardia costiera. Le operazioni sono iniziate nel pomeriggio di ieri, quando un peschereccio tunisino ha avvistato un barcone in difficolta' a circa 30 miglia dalle coste libiche.

Sul punto sono state inviate due motovedette classe 300 della Guardia Costiera di Lampedusa ed e' stato dirottato anche il mercantile "Maersk Regensburg", che navigava in zona. I profughi sono stati imbarcati sul cargo. Il soccorso e' stato coordinato dalla centrale operativa della Guardia Costiera di Roma.

Tags:
immigratisiciliacanale
in evidenza
La rete non dimentica: le promesse (non mantenute) di Giggino in campagna elettorale

Il video che inchioda Di Maio

La rete non dimentica: le promesse (non mantenute) di Giggino in campagna elettorale


in vetrina
KoRo rafforza la propria presenza nel mercato europeo

KoRo rafforza la propria presenza nel mercato europeo





casa, immobiliare
motori
Paolo Poma CFO Lamborghini: “essere best in class entro il 2025"

Paolo Poma CFO Lamborghini: “essere best in class entro il 2025"


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.