Inchiesta/ In discoteca solo per sentirsi più grandi. Aumenta il numero delle baby cubiste

Lunedì, 20 ottobre 2008 - 15:00:00

L'INTERVISTA

Inchiesta/ Baby cubiste in discoteca. L'intervista all'Onorevole Alessandra Mussolini: "Problema in aumento. I genitori devono vigilare"

LO SPECIALE

Libri/ “Ho dodici anni, faccio la cubista. Mi chiamano Principessa”. L’autrice racconta ad Affaritaliani storie di piccoli bulli e lolite dalla doppia vita

Sesso/ " Vuoi la mia foto nuda? Basta che mi ricarichi il telefonino". Ecco gli annunci choc delle teenagers

Offro sesso in cambio di un lavoro. Ecco gli annunci choc dei milanesi

Di Floriana Rullo

Cubiste a 12 anni. Di giorno studentesse tra i banchi della scuola media trasformate, nelle sere dei weekend,  in piccole seduttrici. Un esercito di baby cubiste che sta diventando spaventosamente massiccio.  Sono più di diecimila in tutta Italia, secondo le stime di alcuni centri statistici europei, le minorenni pronte ad esibirsi sul cubo nelle sale da ballo delle città italiane.

Ragazzine che, puntualmente, vengono sfruttate dai proprietari dei locali per qualche euro.

PICCOLE MA GRANDI- Adolescenti, più che bambine, travolte dalla fretta di crescere e travestite da provocanti adulte. Hanno un'età compresa tra i 10 e i 14 anni e frequentano per lo più la scuola media, qualcuna i primi anni di superiori. Delle "Peter Pan al contrario" che hanno voglia di crescere troppo presto, bruciando le tappe. Il loro regno sono le discoteche, soprattutto quelle pomeridiane. Così al sabato pomeriggio escono di casa con i vestiti di tutti i giorni, scarpette da ginnastica e jeans, per poi trasformarsi in piccole ballerine. Con tanto di vestitini osè e toppettini invisibili.



GUARDA LA GALLERY

Basta un bagno. E oplà la trasformazione può avere inizio.
Perizoma, minigonna, pelle tinta da olio perchè brilli sotto la luce e il seno, quel poco che c'è, coperto da un top striminzito.
Pronte per andare in quelle discoteche che dovrebbero essere dedicate a loro, aperte al pomeriggio, e che invece ospitano anche gli adulti. Un fenomeno che cresce soprattutto nelle regioni di Lazio e Romagna, considerate le cattedrali del divertimento della penisola.

Perchè se non fai la cubista non sei nessuno. E sono le ragazzine a dirlo: "Trescare serve per far carriera e poi ti diverti. Fuori dal locale nessuno ti filerebbe mai se fai seconda media. Ma fuori se fai la cubista sei una donna non più una ragazzina"

0 mi piace, 0 non mi piace


Titoli Stato/ Collocati 6,5 mld Btp, tassi a minimi record
Riforme/ Guerini (Pd): verso elezione indiretta Senato
Alitalia/ Uilt, non arrivata lettera da Etihad
Riforme/ Renzi: se non si trova sintesi pronto a passo indietro
Milan/ Berlusconi: vendita club fantasia altrui
Mps/ Grillo: questa e' la mafia del capitalismo
Mps/ Grillo, facciamo casino per fare un po' di trasparenza
Berlusconi/ Vede foto Merkel e dice "Aridatece Kohl"
LEGGI TUTTE LE ULTIMISSIME

LA CASA PER TE

Trova la casa giusta per te su Casa.it
Trovala subito

Prestito

Finanziamento Agos Ducato: fai un preventivo on line
SCOPRI RATA

BIGLIETTI

Non puoi andare al concerto? Vendi su Bakeca.it il tuo biglietto
PUBBLICA ORA