A- A+
Cronache

Droga nascosta nei microfoni per karaoke. I Carabinieri del Nucleo investigativo di Roma hanno scoperto un traffico di stupefacenti dal Sud Est asiatico e hanno arrestato una donna filippina, da anni stabilitasi in Italia, in esecuzione di un'ordinanza di custodia cautelare emessa dal gip della Capitale, su richiesta della Procura, con l'accusa di traffico internazionale di sostanze stupefacenti.

L'indagine era iniziata nello scorso mese di maggio dopo l'individuazione di un plico postale spedito dalle Filippine in aereo e diretto a un destinatario italiano residente a Roma, contenente dei microfoni per karaoke al cui interno erano stati occultati circa 500 grammi di cristalli di metanfetamina, conosciuta anche con il nome di 'ice' o 'shaboo', droga definita 'etnica' in quanto consumata prevalentemente da filippini. Questo tipo di stupefacente si presenta in cristalli simili al sale grosso e viene normalmente inalato dagli assuntori, provoca un forte stato di euforia, spesso gravi allucinazioni e occorrono poche inalazioni per diventarne dipendenti.

Individuato il plico con la droga, i carabinieri di via in Selci hanno svolto indagini e appostamenti che hanno consentito di identificare i reali destinatari del pacco contenente il narcotico, destinato a un prestanome. A maggio scorso i militari avevano arrestato due uomini filippini, residenti a Roma, accusati dell'illecita detenzione dello stupefacente. Durante le perquisizioni effettuate a casa dei due uomini sono state rinvenute altre confezioni di karaoke vuote, verosimilmente utilizzate in passato per simili operazioni, a dimostrazione della stabilita' del traffico di droga gestito dagli indagati. La prosecuzione delle indagini ha quindi consentito di accertare che l'organizzatrice del traffico di stupefacenti era una donna, anche lei filippina, destinataria dell'odierna misura cautelare. Dalla vendita al dettaglio del narcotico sequestrato che, secondo le analisi effettuate, era di buona qualita' - tanto da poter ottenere circa 4mila dosi - si sarebbero potuti ricavare oltre 100mila euro. La donna arrestata e' stata associata al carcere di Rebibbia femminile.

Tags:
karaoke
in evidenza
Casaleggio-Sabatini, che coppia Mano nella mano in dolce attesa

Paparazzati in un hotel di lusso

Casaleggio-Sabatini, che coppia
Mano nella mano in dolce attesa

i più visti
in vetrina
Meteo, il maltempo spacca l’Italia tra temporali e super caldo

Meteo, il maltempo spacca l’Italia tra temporali e super caldo





casa, immobiliare
motori
Prende il via da Cagliari il raoadshow ELECTRIQA firmato Mercedes

Prende il via da Cagliari il raoadshow ELECTRIQA firmato Mercedes


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.