A- A+
Cronache
Se il mostro diventa un sex symbol. Lettere d'amore al pedofilo

Diversi teenagers belgi hanno scritto messaggi ammiccanti al pedofilo e assassino Marc Dutroux, con l'obiettivo di diventare "amici di penna" con il famigerato "mostro di Marcinelle". Lo riferisce il quotidiano belga le Soir. Dutroux è stato condannato all'ergastolo nel 2004 per il rapimento e stupro tra il giugno 1995 e l'agosto 1996 di sei ragazzine, 4 delle quali sono morte.

Il pedofilo normalmente riceve valanghe di mail, che vanno dagli insulti alle proposte di matrimonio, ma ora avrebbe iniziato a ricevere questo nuovo tipo di lettere intriganti dagli adolescenti, che al tempo del mega-scandalo non erano ancora nati. "Ciao, sono una ragazza di 15 anni. Vivo a La Roche-en-Ardenne. Mi hai sempre affascinato. Sei una persona famosa. Quando vedo le tue belle foto, non posso che credere che sei innocente", è quanto si legge in una delle missive sequestrate dalle autorità penitenziarie.

"Vuoi che iniziamo una corrispondenza? Se sì, ti invio la mia foto", ha aggiunto la 15enne. "Agli occhi di un adolescente immaturo può apparire come una vittima del sistema", ha spiegato lo psichiatra infantile Jean-Yves Hayez, aggiungendo che questi ragazzi non sono consapevoli del pericolo che corrono.

Tags:
marcinelle
in evidenza
Condizionatori, scegliere i migliori Tutti i consigli per risparmiare

Caldo record e rincari

Condizionatori, scegliere i migliori
Tutti i consigli per risparmiare

i più visti
in vetrina
Scatti d'Affari Baulificio Italiano: aperto primo monomarca a Milano

Scatti d'Affari
Baulificio Italiano: aperto primo monomarca a Milano





casa, immobiliare
motori
I SUV Jeep® 4xe si confermano leader di vendite nel primo semestre 2022

I SUV Jeep® 4xe si confermano leader di vendite nel primo semestre 2022


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.