A- A+
Cronache
mannheimer

Renato Mannheimer, attraverso societa' cartiera alle quali si rivolgevano le 'sue' Ispo srl e Manners Ardi srl, avrebbe emesso fatture false per una serie di prestazioni mai effettuate per circa 30 milioni di euro. E' quanto emerge dall'inchiesta condotta dalla procura di Milano che vede il sondaggista indagato per associazione a delinquere finalizzata a reati fiscali. Sempre dagli accertamenti condotti dal nucleo di polizia valutaria della guardia di finanza di Milano e dal pm Adriano Scudieri risulta che Mannheimer avrebbe effettuato diversi scudi per fare rientrare parte degli introiti delle sue attivita' dall'estero.

PER MANNHEIMER SPUNTA CONTO AD ANTIGUA - Nell'inchiesta in cui Renato Mannheimer e' indagato con l'accusa di aver evaso 7 milioni di euro spunta un conto intestato al sondaggista presso la PKB di Antigua. I soldi che provenivano dalla Tunisia andavano verso due societa', una, la Dallas-Gialu, in Lussemburgo e un'altra in Svizzera, gia' usata negli anni passati da Mannheimer per vendere degli immobili. Ad agire in Tunisia secondo gli inquirenti ci sarebbe Hedi Kamoun, gia' citato dall'intermediario Guido Ralph Haschke nell'inchiesta Finmeccanica.

Tags:
mannheimerfattureispo
in evidenza
Chiara Ferragni: look audace al concerto di Fedez. Foto

"E' il mio corpo, la mia scelta"

Chiara Ferragni: look audace al concerto di Fedez. Foto

i più visti
in vetrina
Scatti d'Affari EssilorLuxottica e Meta: ecco i nuovi Smart Glasses Ray-Ban Stories

Scatti d'Affari
EssilorLuxottica e Meta: ecco i nuovi Smart Glasses Ray-Ban Stories





casa, immobiliare
motori
Renault elettrifica la gamma commerciale con Kangoo van e-tech

Renault elettrifica la gamma commerciale con Kangoo van e-tech


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.