A- A+
Cronache
marijuana

Aveva realizzato in mansarda una vera e propria serra per la coltivazione di marijuana, utilizzando tutte le strumentazioni per una produzione continua in tutto l'anno. Per questo i carabinieri del Nucleo operativo e radiomobile della Compagnia di Catanzaro hanno tratto in arresto B.L., 28 anni, catanzarese gia' noto alle forze dell'ordine. Dopo diversi appostamenti i militari dell'Arma hanno fatto irruzione nella mansarda, situata nel centro storico della citta', scoprendo che era stata adibita a serra con l'ausilio di lampade incandescenti, riscaldamenti e un perfetto sistema di irrigazione. Nell'appartamento c'erano anche due piante di canapa molto robuste, di una qualita' olandese poco diffusa ma particolarmente redditizia dal momento che ogni seme puo' produrre anche duecento grammi di marijuana a settimana. In cucina sono stati rinvenuti anche sette grammi di marijuana e altri tre grammi gia' confezionati, oltre a due bilancini di precisione. Il materiale e le piante sono state sequestrate. Il giovane e' stato arrestato per coltivazione e detenzione di sostanze stupefacenti e dopo il processo per direttissima il giudice ha disposto l'obbligo di presentazione tutti i giorni.

Tags:
marijuanamansarda
in evidenza
Ufficiale: esiste un'anti-Ferragni. Si chiama Aurora Baruto e ha 4 mln di follower

GUARDA LE FOTO

Ufficiale: esiste un'anti-Ferragni. Si chiama Aurora Baruto e ha 4 mln di follower

i più visti
in vetrina
Zity: a Milano il nuovo carsharing 100% elettrico

Zity: a Milano il nuovo carsharing 100% elettrico





casa, immobiliare
motori
BMW M3 Touring: la supersportiva per tutti i giorni

BMW M3 Touring: la supersportiva per tutti i giorni


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.