A- A+
Cronache
Medea è inarrestabile, ancora tanta pioggia

Il ciclone Medea oggi si posiziona sulla Sardegna portandovi temporali e piogge localmente intense, ma il suo ingresso nel Mediterraneo ha creato una circolazione depressionaria duratura. La redazione web del sito www.iLMeteo.it ci comunica che l’Italia da oggi e almeno fino all’Immacolata sarà interessata da piogge su gran parte delle regioni, difficile dire dove non pioverà poiché le precipitazioni, sparse su gran parte del territorio raggiungeranno molte zone, oggi in particolar modo la Sardegna, la Campania, le regioni adriatiche, le coste tirreniche e il Piemonte occidentale.

Domani sarà il Lazio, ancora le regioni adriatiche, la Sicilia e le zone ioniche ad essere maggiormente colpite. Giovedì addirittura una nuova perturbazione richiamata sempre da Medea porterà ad un peggioramento del tempo al Nord con piogge diffuse e poi anche al Centro e al Sud nei giorni successivi. Insomma, una settimana all’insegna della pioggia. E il freddo? La redazione web di www.iLMeteo.it avvisa che in prossimità del giorno dell’Immacolata giungerà aria fredda dai quadranti Nordorientali che porterà ad un graduale raffreddamento del clima sul nostro Paese almeno per qualche giorno.

Tags:
medeameteo
in evidenza
Incendi in California, distrutti oltre 200 acri di foreste

Politica

Incendi in California, distrutti oltre 200 acri di foreste

i più visti
in vetrina
Pasta Garofalo, il pastificio presenta il suo primo Report di Sostenibilità

Pasta Garofalo, il pastificio presenta il suo primo Report di Sostenibilità





casa, immobiliare
motori
La rivoluzione elettrica di Mercedes Benz

La rivoluzione elettrica di Mercedes Benz


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.