A- A+
Cronache
Medea fino al weekend, poi arriva l'inverno

Sembra essersi innamorata dell’Italia, Medea, il ciclone mediterraneo che da più giorni ormai influenza la nostra Penisola con piogge e locali alluvioni. Continuerà così almeno fino al weekend, poi lascerà il posto all’Inverno. La redazione web del sito www.iLMeteo.it ci comunica che oggi piogge interesseranno ancora il Nordest e soprattutto il Centro con fenomeni localmente intensi sulle coste tirreniche. Domani le piogge insisteranno nuovamente al Centro e poi al Sud mentre al Nord inizierà un lento miglioramento. Dopo Medea ecco la novità della prossima settimana.

Aria molto fredda da Nord/Nordest farà il suo ingresso in Italia nella giornata dell’Immacolata facendo calare le temperature su tutta la Penisola e portando la neve sugli Appennini a quote molto, ma molto basse. La redazione del sito www.iLMeteo.it avvisa che la prossima settimana farà più freddo su tutta la Penisola con le temperature che finalmente torneranno nella media stagionale o addirittura anche lievemente al di sotto, ma con un tempo generalmente soleggiato su gran parte delle regioni.

Tags:
meteo
in evidenza
Ufficiale: esiste un'anti-Ferragni. Si chiama Aurora Baruto e ha 4 mln di follower

GUARDA LE FOTO

Ufficiale: esiste un'anti-Ferragni. Si chiama Aurora Baruto e ha 4 mln di follower

i più visti
in vetrina
Zity: a Milano il nuovo carsharing 100% elettrico

Zity: a Milano il nuovo carsharing 100% elettrico





casa, immobiliare
motori
BMW M3 Touring: la supersportiva per tutti i giorni

BMW M3 Touring: la supersportiva per tutti i giorni


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.