A- A+
Cronache
Mediatrade: sentenza non prima di martedì pomeriggio

Arriverà non prima di domani pomeriggio la sentenza del processo Mediatrade a carico di Pier Silvio Berlusconi, Fedele Confalonieri e altri otto imputati. I giudici della prima sezione penale del Tribunale di Milano sono riuniti in camera di consiglio da giovedi' scorso.

Per il vicepresidente di Mediaset, Pier Silvio Berlusconi, i pm di Milano Fabio De Pasquale e Sergio Spadaro hanno chiesto una condanna a tre anni e due mesi di reclusione, mentre per Fedele Confalonieri, presidente di di Mediaset, l'accusa ha chiesto tre anni e quattro mesi. Al centro del processo ci sono presunte irregolarita' nella compravendita dei diritti televisivi. I giudici della seconda sezione penale (e non prima, come scritto erroneamente in precedenza) si erano riuniti in camera di consiglio giovedi'' scorso annunciando che non sarebbero usciti prima di oggi.

Tags:
mediatrade
in evidenza
Estate in crisi. Inattesa svolta Arrivano fresco e forti piogge

Meteo, cambia tutto

Estate in crisi. Inattesa svolta
Arrivano fresco e forti piogge


in vetrina
Dott, ampliato il servizio di bike sharing a Parma

Dott, ampliato il servizio di bike sharing a Parma





casa, immobiliare
motori
Dacia Jogger debutta sul mercato italiano

Dacia Jogger debutta sul mercato italiano


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.