A- A+
Cronache

 

È accusata di aver chiuso la bocca di tre bambini con lo scotch e di aver legato alla sedia un suo alunno con delle corde. La vicenda, che risale all'anno scolastico 2011-2012, era stata raccontata dai genitori e dai bambini e ha dato il via ad un’inchiesta della magistratura, come riporta il Resto del Carlino.

L’ipotesi del pm, che ha aperto un fascicolo e messo sotto indagine la donna, è che siano stati compiuti gravi maltrattamenti nei confronti di minori.

Era stata la direttrice dell’istituto emiliano a inviare una segnalazione alla Procura della Repubblica citando il caso di tre bambini di sei anni, due italiani e uno straniero. Ora il sostituto procuratore Maria Rita Pantani si accinge a chiedere un incidente probatorio in forma protetta in modo da acquisire le loro testimonianze.

In queste settimane i carabinieri hanno sentito tutti i genitori per ricostruire la vicenda. La maestra (che ora ha cambiato scuola) si sarebbe giustificata dicendo che i bambini erano irrequieti, non avrebbe però ammesso di aver usato il nastro adesivo.

Tags:
emiliascotchbimbimaestra

i più visti




casa, immobiliare
motori
Tre smart EQ in dotazione alla Polizia Locale di Genova

Tre smart EQ in dotazione alla Polizia Locale di Genova


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.