A- A+
Cronache
La moglie del pedofilo Dutroux cerca casa in Italia. Convento toscano si rifiuta di accoglierla

Niente ospitalita' in Toscana per Michelle Martin, ex moglie e complice del famigerato pedofilo belga Marc Dutroux, in liberta' vigilata dal 2012 dopo 16 anni di carcere. La comunita' 'Cristo e' la risposta' a Bagni di Ripoli, vicino a Firenze, ha diffuso un comunicato per smentire che possa accogliere la scomoda ospite. "La missione non ha, e non ricevera' nessun ospite proveniente dal Belgio", ha fatto sapere la comunita' in un comunicato, "la decisione e' stata presa, non oggi ma diverso tempo fa, noi stessi non capiamo il perche' del terremoto mediatico in cui i mezzi di informazione ci vogliono coinvolgere".

I media belgi il 2 gennaio avevano riferito che la Martin aveva ricevuto il via libera per trasferirsi per una settimana in Italia, presso la comunita'. Il regime di liberta' vigilata prevedeva che la donna risiedesse presso un convento belga vicino a Namur, ma le suore locali si sono dovute trasferire a Bruxelles e hanno chiesto di non portarla con loro. Nel 2004 Dutroux fu condannato all'ergastolo per il rapimento e lo stupro tra il 1995 e il 1996 di sei bambine, quattro delle quali furono uccise. Martin, un'ex maestra, e' stata condannata come complice del pedofilo che aveva sposato nel 1983 e da cui ha divorziato nel 2003.

Tags:
mogliepedofilodutrouxconventotoscana
in evidenza
Casaleggio-Sabatini, che coppia Mano nella mano in dolce attesa

Paparazzati in un hotel di lusso

Casaleggio-Sabatini, che coppia
Mano nella mano in dolce attesa

i più visti
in vetrina
Estate 2021, le bellezze made in Italy scelgono il Belpaese. FOTO

Estate 2021, le bellezze made in Italy scelgono il Belpaese. FOTO





casa, immobiliare
motori
Mercedes: il futuro è completamente elettrico

Mercedes: il futuro è completamente elettrico


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.