A- A+
Cronache


 

nescafè

In Svizzera scoppia la guerra del caffè. La catena di negozi Denner riduce i prezzi di "Nescafé Gold" acquistandolo all'estero, Nestlé contrattacca. Il gigante alimentare afferma che il prodotto, inventato in Svizzera e fabbricato a Orbe, nel canton Vaud, ha un gusto diverso da quello importato. Perché il consumatore elvetico ha mostrato di preferire "una ricetta differente" rispetto all'omonimo articolo venduto in Francia, Germania o Austria.
 
Secondo annunci pubblicitari apparsi nella stampa, la catena di discount controllata dalla Migros ha ridotto il prezzo del Nescafé Gold di circa il 14% e ora pensa anche di abbassare il costo di altri articoli grazie alle importazioni parallele. Per esempio diversi prodotti dell'italiana Ferrero. 
 
La rete di discount accusa in particolare Nestlé e Ferrero di non abbassare i prezzi in base ai guadagni derivanti dal rafforzamento del franco. Ma la società aggiunge di voler ricorrere alle importazioni parallele soltanto nei casi in cui non riesce a raggiungere un accordo con i partner commerciali.
 
Nestlé afferma dal canto suo che il "Nescafé Gold" ha gusti differenti nei vari paesi per adeguarsi alle preferenze dei consumatori. E aggiunge che il prodotto è fabbricato a Orbe, un'unità che occupa 250 persone e che negli ultimi sei mesi ha ridotto il prezzo del Nescafé.

Tags:
nescafé goldcaffè

i più visti




casa, immobiliare
motori
Renault: restyling per Megane berlina ora disponibile anche Plug-in Hybrid

Renault: restyling per Megane berlina ora disponibile anche Plug-in Hybrid


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.