A- A+
Cronache
sciopero nigeria 2

"I nostri tre marinai sono liberi e faranno presto rientro in Italia". Cosi' il Ministro degli Esteri Giulio Terzi da' notizia della liberazione dei tre italiani sequestrati lo scorso 23 dicembre al largo delle coste della Nigeria, mentre il rimorchiatore Asso21 su cui erano imbarcati si dirigeva a Port Harcourt. "E' un successo - prosegue Terzi - degli uomini e delle donne della Farnesina e di tutti i funzionari delle strutture dello Stato coinvolte che con la loro tenacia e professionalita', hanno reso possibile l'esito positivo di questa difficile vicenda".

"Desidero inoltre ringraziare le autorita' nigeriane che in queste settimane ci hanno sempre assicurato la massima collaborazione" ha aggiunto Terzi che si era tenuto in contatto con il collega nigeriano per la gestione del caso. L'Unita di Crisi del Ministero degli Esteri ha gia' informato i familiari e l'armatore. Sono 30 i connazionali sequestrati all'estero che in questi mesi sono stati riportati a casa.

Tags:
nigeriamarinailiberatirapiti

i più visti




casa, immobiliare
motori
La rivoluzione elettrica di Mercedes Benz

La rivoluzione elettrica di Mercedes Benz


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.