A- A+
Cronache

Con le nuove regole entrate in vigore il 19 gennaio, per ottenere la patente A non sarà necessario ripetere l’esame di teoria. Basterà quello sostenuto per la patente B. Il Sole 24 Ore spiega che l’esame non sarà necessario se si resta nell’ambito dei mezzi leggeri quali moto, auto e autocarri di peso complessivo inferiore alle 3,5 tonnellate.

La teoria cambierà: tra le nozioni da studiare saranno inserite anche quelle relative alla guida con rimorchio, anche se il candidato non è interessato a conseguire la patente BE. Il test invece rimarrà invariato: 40 vero-falso da risolvere in 30 minuti. Permessi al massimo 4 errori.

Ecco quello che cambia per chi vuole conseguire la patente A:

“Sul fronte della pratica, viene stabilito che i candidati con meno di 24 anni (età ora prevista per conseguire la patente A “piena”) che abbiano già conseguito il foglio rosa possono ottenere solo una A2, anche se tale foglio era stato rilasciato per la A. Ciò vale anche per le esercitazioni su strada, quindi la potenza non può superare i 35 kW e il rapporto potenza/peso gli 0,2 kW/kg”.

L’esame di pratica sarà svolto secondo i criteri fissati dalla Ue. La direzione generale della Motorizzazione del ministero ha poi sottolineato che l'esame non autorizza i patentati a guidare mezzi che siano superiori alle potenze e cilindrate stabilite dalla patente conseguita.

Le moto destinate alla prova pratica potranno avere sia il cavalletto laterale che quello centrale, mentre le auto potranno avere cambio manuale o automatico. Nel caso che l’esame venga svolto con mezzi dal cambio automatico, il neo patentato sarà abilitato a guidare solo veicoli con tale tipo di cambio.

Ecco le nuove regole per l’esame pratico secondo quanto scritto da “Il Sole 24 ore”:

“Come già stabilito nel decreto per le patenti B, l’esame ha una prima fase preliminare (indossare il casco e controllare il veicolo), seguita da manovre da svolgere in aree chiuse (più articolate rispetto alle patenti B, perché sono quattro invece che una) e dal test di comportamento nel traffico, per il quale non sembra essere stata fissata una durata minima (per le patenti B è di 25 minuti)”.

Tags:
patentenuove regoleteoriapraticacambio automatico

i più visti




casa, immobiliare
motori
Honda HR-V, arriva la tecnologia full Hibird

Honda HR-V, arriva la tecnologia full Hibird


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.