A- A+
Cronache

"L'ultimo capitolo del giallo dell'omicidio di Serena Mollicone si snoda attraverso una lista di cento nomi. Si tratta di tossicodipendenti, amici della 18enne di Arce e gente dell'ambiente della scuola frequentata dalla giovane, trovata cadavere il primo giugno del 2001 nel bosco di Fonte Cupa. E' nel dito di una di queste persone che potrebbe nascondersi il nome del responsabile dell'omicidio di Serena. O almeno uno tra loro potrebbe sapere la verità sulle ultime ore vissute dalla vittima". Lo scrive Giulio De Santis sul Corriere della Sera. "E' questa la speranza della Procura di Cassino - si legge nell'articolo - che ha dato il via al raffronto delle impronte digitali delle persone dell'elenco con l'impronta individuata di recente sulla scena del delitto".

Tags:
omicidiomolliconetestdna

i più visti




casa, immobiliare
motori
Nuova DS 7, eleganza e comfort in un’unica vettura

Nuova DS 7, eleganza e comfort in un’unica vettura


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.