A- A+
Cronache
Tachicardia, vertigini e convulsioni. "Non posso usare pc, tv e telefonini"

Vertigini, tachicardia, rossore sul viso e sul corpo, conseguenze disastrose sull'intero equilibrio psico-fisico. Ecco che cosa succede a stare vicino a qualsiasi apparecchio che emana onde elettromagnetiche, almeno per le persone "elettrosensibili". Molte persone hanno le convulsioni quando parlano al telefono, altri svengono cuocendo cibi al microonde. E' il caso di Agnès, una donna francese che racconta il suo calvario: "Cellulari, televisioni, computer, tablet: qualsiasi mezzo tecnologico mi fa stare male. E ogni mese spendo 300 euro per 15 diversi medicinali".

LA STORIA DI JUDITH - "Essere elettrosensibili significa battersi tutti i giorni per continuare a condurre una vita normale", racconta Agnès a Le Figarò. "Per esempio, non posso nemmeno recarmi nel quartiere finanziario di Parigi, La Défense. Lì ci sono troppi apparecchi collegati, sto malissimo se vado lì. Quando mi trovo in una zona critica percepisco un'orribile impressione di formicolamento elettrico in tutto il mio corpo.Prima stavo male e non capivo che cos'era. A Natale del 2008 ho capito che i miei continui mal di testa e tutto il resto era dovuto alle onde elettromagnetiche. Nelle due settimane di vacanza ero stata bene poi tornata in ufficio e casa con i pc e il wi-fi sono tornata a stare malissimo. Per fortuna ha incontrato un medico che ha ascoltato seriamente i miei sintomi, ora per continuare a vivere normalmente devo assumere circa quindici medicinali per una spesa di 300 euro al mese".

LO STUDIO - Negli scorsi mesi è stata pubblicata una ricerca innovativa sul tema. Alcuni ricercatori svedesi hanno condotto uno studio presso la “Karolinska Institute” di Stoccolma (dipartimento di neuroscienze), giungendo al risultato che questo tipo di allergia esiste, anche se non è ancora riconosciuta a livello medico. Si manifesta con sintomi quali cefalea, vertigini, tachicardia, rossore sul viso e il corpo. Sono circa 20 anni che tale fenomeno viene studiato e osservato da parecchi studiosi, ma il “pioniere” in materia è sicuramente il dottor Olle Johansson, che ha dato voce a tutti coloro che si dichiarano, appunto, elettrosensibili. Tra questi, ci sono soggetti che hanno avuto vere e proprie convulsioni dopo aver parlato per un po’ di tempo al cellulare, o che non riescono a cuocere un cibo al microonde senza accusare disturbi fisici di varia intensità. Le conclusioni sono comunque allarmanti: le reazioni del nostro corpo alle onde elettromagnetiche possono avere conseguenze disastrose sull’intero equilibrio psico-fisico.

Tags:
onde elettromagnetiche
in evidenza
Carolina Stramare va in gol L'ex Miss Italia sfida Diletta

Calcio e tv... bollente

Carolina Stramare va in gol
L'ex Miss Italia sfida Diletta

i più visti
in vetrina
Pasta Garofalo, il pastificio presenta il suo primo Report di Sostenibilità

Pasta Garofalo, il pastificio presenta il suo primo Report di Sostenibilità





casa, immobiliare
motori
Renault: restyling per Megane berlina ora disponibile anche Plug-in Hybrid

Renault: restyling per Megane berlina ora disponibile anche Plug-in Hybrid


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.