A- A+
Cronache
Orietta Berti ad Affaritaliani.it: "Giorgio era veramente una persona buona"

"Poverino, mi è dispiaciuto molto. Non sapevo che era malato così gravemente". Così Orietta Berti ricorda con Affaritaliani.it il suo amico e collega Giorgio Faletti.

"Ultimamente mi aveva mandato i suoi saluti. Noi abbiamo fatto insieme Sanremo nel 1992, poi la trasmissione Acqua Calda e una volta ci siamo incontrati per caso in ascensore in un hotel a New York. Lui era lì per preparare il suo secondo libro e a cena mi raccontò che girava per i commissariati di polizia. Da allora ci siamo rivisti per caso in tv, ma mi mandava sempre i suoi saluti", racconta.

"Era una persona molto simpatica e affettuosa. Un ragazzo semplice, ironico e molto intelligente. E poi si commuoveva spesso: bastava un niente e subito gli venivano gli occhi lucidi. Era molto sensibile, buono. Sono veramente addolorata", conclude la Berti.

Tags:
oerietta bertigiorgio faletti
in evidenza
"Cos'è la destra? Cos'è la sinistra?": dalla Milano di Gaber alla Piazza di Ceglie, snodo delle elezioni 2022

La kermesse di Affari dal 26 al 28 agosto - Il programma

"Cos'è la destra? Cos'è la sinistra?": dalla Milano di Gaber alla Piazza di Ceglie, snodo delle elezioni 2022


in vetrina
Scatti d'Affari Primark, inaugurato l'undicesimo punto vendita in Italia

Scatti d'Affari
Primark, inaugurato l'undicesimo punto vendita in Italia





casa, immobiliare
motori
Dacia Spring: l’elettrica oltre gli incentivi

Dacia Spring: l’elettrica oltre gli incentivi


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.