A- A+
Cronache
Ginecologia ecografia

Il 12 febbraio i ginecologi e le ostetriche incroceranno le braccia: niente parti programmati, esami o visite (eccetto le emergenze). L'astensione al lavoro riguardera', oltre i punti nascita ospedalieri del SSN, anche i consultori familiari e gli ambulatori ostetrici extraospedalieri. Quindi niente cesarei programmati e niente induzione di parti programmati, per un totale di circa 1.100 interventi stimati che dovranno essere rinviati o anticipati. Questa la scelta estrema di 15mila operatori, proclamata durante la conferenza stampa alla Fondazione Primoli a Roma.

Lo sciopero e' indetto dalle principali associazioni di categoria: l'Associazione ostetrici ginecologi ospedalieri italiani (Aogoi), la Societa' italiana dei ginecologia (Sigo), l'Associazione ginecologi universitari (Agui), la Federazione Sindacale medici Dirigenti (Fesmed), l'Associazione ginecologi territoriali (Agite), la Societa' italiana di ecografia ostetrica e ginecologica e metodologie biofisiche (Sieog) e l'Associazione italiana di ostetricia (Aio). Il motivo dello stato d'agitazione sono i tagli della spending review, che secondo gli operatori stanno mettendo in ginocchio l'assistenza sanitaria in un settore chiave. "La richiesta principale - spiega Nicola Surico, presidente dellaØSigo - e' di inserire il tema del contenzioso medico-legale nei programmi dei partiti, suggeriamo ad esempio l'obbligatorieta' di polizza assicurativa come in Francia".

GINECOLOGI E OSTETRICHE, FAREMO SCIOPERO ELETTORALE - Dopo aver indetto lo sciopero per il 12 febbraio, i ginecologi e le ostetriche di FESMED, SIEOG, AIO, AGITE, AOGOI e SIGO hanno minacciato i partiti. "Se non si impegneranno in vista delle elezioni a inserite nelle liste la certezza di finanziamento per la sanita', l'impegno ad applicare la riforma dei punti nascita approvata ormai due anni fa e garanzie di misure cogenti sulla responsabilita' professionale in sanita', ben 15mila operatori che lavorano nei reparti e nei servizi di ginecologia, sono pronti a non recarsi alle urne per le prossime elezioni", ha dichiarato Vito Trojano, Presidente AOGOI durante la conferenza stampa per annunciare lo sciopero nazionale.

Tags:
ginecologiascioperodate

i più visti




casa, immobiliare
motori
DS 7 CROSSBACK: viaggiare in un comfort premium

DS 7 CROSSBACK: viaggiare in un comfort premium


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.