A- A+
Cronache

Tutto online. Lettere delle madri. Confessioni dei figli molestati e violentati. Le relazioni degli ispettori del Vaticano. Gli abusi sessuali dal dopoguerra, nella diocesi di Chicago, finiscono sul web. Tutto ad opera dell'arcidiocesi. 15mila pagine di documenti che il cardinare Francis George ha deciso di rendere pubbliche. Tutti i 36 preti dei nuovi dossier sono stati privati dell’abito talare e 14 di loro sono morti. I file riguardano solo i casi in cui l’arcidiocesi comprovata l’abuso, e non comprendono quelli contro i preti che sono morti prima che i loro accusatori si sono fatti avanti o coloro che hanno prestato servizio negli ordini religiosi. Documenti che mostrano come la prassi nell’arcidiocesi fosse quella di nascondere le denunce spostando i sacerdoti sotto accusa tra le parrocchie, senza mai rimuoverli.

 

Tags:
pedofilia
in evidenza
Il direttore Perrino su Isoradio Affari commenta le elezioni 2022

Ospite de "Il sorpasso" di Monica Setta

Il direttore Perrino su Isoradio
Affari commenta le elezioni 2022


in vetrina
SFCC, nate 29 nuove Comunità Slow Food in nove Paesi e la blockchain

SFCC, nate 29 nuove Comunità Slow Food in nove Paesi e la blockchain





motori
Škoda presenta il piano per la mobilità sostenibile

Škoda presenta il piano per la mobilità sostenibile

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.