A- A+
Cronache

 

mannheimer

Renato Mannheimer è indagato per associazione a delinquere finalizzata a reati fiscali nell'ambito dell'inchiesta condotta dalla procura di Milano su un maxi giro di fatture false. Gli uomini del Nucleo valutario della Guardia di Finanza hanno perquisito l'Ispo, l'istituto di sondaggi di Mannheimer.

I finanzieri hanno prelevato negli uffici della società la documentazione di natura fiscale relativa agli ultimi 4-5 anni. Nell'inchiesta coordinata dal pm Adriano Scudieri sono indagate almeno 5 persone tra responsabili e rappresentanti di societa' attive nel settore dei sondaggi legate all'Ispo.

Il sondaggista però, contattato da Affaritaliani.it, si dichiara estraneo ai fatti: "All'Ispo stanno lavorando tranquillamente. Non sapevo di nessuna perquisizione. Non ho nulla da temere". E poi: "La guardia di finanza sta facendo delle indagini non ho gli elementi per fare dichiarazioni, quando li avrò le farò"

Tags:
ispomannheimerreati fiscali
in evidenza
Energia e misurabilità ESG Svolta nel libro di Dal Fabbro

Transizione green

Energia e misurabilità ESG
Svolta nel libro di Dal Fabbro

i più visti
in vetrina
Caldo record e rincari Condizionatori, come scegliere i migliori: i consigli per risparmiare

Caldo record e rincari
Condizionatori, come scegliere i migliori: i consigli per risparmiare





casa, immobiliare
motori
DS3 E-Tense Crossback:protagoniste alla Marina di Santa Margherita Ligure

DS3 E-Tense Crossback:protagoniste alla Marina di Santa Margherita Ligure


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.