A- A+
Cronache


 

polizia

Pestato a sangue per una mancata precedenza e ora in coma farmacologico. È successo a un giovane di 21 anni di Gonnosfanadiga (Medio Campidano, in Sardegna), Michael Matzuzzi, invalido civile. Un altro giovane, di 23 anni è indagato per lesioni personali aggravate.

Inizialmente la vicenda era stata archiviata come un semplice incidente stradale: alle 23 circa del 16 aprile scorso, il ventunenne era stato soccorso dopo uno scontro tra la sua bicicletta e una motocarrozzella. Trasportato all'ospedale di San Gavino era stato poi trasferito, date le gravissime condizioni, all'ospedale Marino di Cagliari dove i chirurghi lo hanno sottoposto ad un intervento alla testa per rimuovere un ematoma interno.

La svolta nelle indagini è arrivata a seguito di una segnalazione ai carabinieri che hanno poi avviato i necessari accertamenti riuscendo a ricostruire il fatto. Michael Matzuzzi non avrebbe rispettato uno stop mentre percorreva una via del paese in bicicletta e avrebbe urtato la motocarrozzella guidata dal ventitrenne, finendo a terra.

Il conducente della motoape sarebbe sceso dal mezzo e avrebbe picchiato selvaggiamente il ciclista, finché non è transitata casualmente una pattuglia delle guardie campestri che si è fermata e, viste le condizioni del ragazzo disteso a terra sull'asfalto pesto e sanguinante, ha chiesto l'intervento del 118. Ma le condizioni del ferito non erano dovute alla caduta dalla bici, come affermato dall'altro giovane, ma alle percosse ricevute.

Tags:
precedenzainvalido
in evidenza
Automotive, da ALD la svolta Arrivano nuove soluzioni green

Tra mobilità e sostenibilità

Automotive, da ALD la svolta
Arrivano nuove soluzioni green


in vetrina
Fotovoltaico Plug and Play, ecco la soluzione green contro la crisi energetica

Fotovoltaico Plug and Play, ecco la soluzione green contro la crisi energetica





motori
Citroen lancia OLI [all-ë]:più di una concept car

Citroen lancia OLI [all-ë]:più di una concept car

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.