Claps/ Restivo confessa: "Elisa mi rifiutò"

E' arrivata dopo decenni la prima vera confessione di Danilo Restivo: "Ero attratto da Elisa Claps, mi dichiarai ma lei mi rifiutò". Lo ha confessato Danilo Restivo nel corso della deposizione al processo in Inghilterra per l'omicidio di Heather Barnett. "Ho conosciuto Elisa nel luglio 1993 attraverso suo fratello Luciano. Ero attratto da lei». Lo ha detto Danilo Restivo durante la sua deposizione al processo in corso in Inghilterra per l'omicidio di Heather Barnett. "A quel tempo - ha aggiunto Restivo - non ero un ragazzo serio. Dicevo che mi ero innamorato per poter uscire con loro. Dopo poco che sono uscito con lei mi sono dichiarato. E lei mi ha rifiutato perchè aveva una relazione con un ragazzo di Palermo. Non ho avuto altri rapporti con lei se non di amicizia. Ci rimasi male, ma bisogna ricordare che era la sorella di un amico, Luciano, quindi non volevo causare nessun problema".

L'uomo è accusato anche dell'omicidio di Elisa Claps, la ragazzina scomparsa nel 1993 e il cui cadavere è stato trovato poco più di un anno fa in una chiesa di Potenza, ha raccontato della sua fissazione per le ciocche di capelli: Restivo, dalla giovane età, aveva infatti l'abitudine di tagliare i capelli alle ragazze, anche senza chiedere loro il permesso.

DA ANNI TAGLIO I CAPELLI ALLE RAGAZZE - "La prima volta che ho tagliato dei capelli è stato quando avevo 15-16 anni, al primo anno di scientifico. Ho iniziato come scommessa, tra compagni di classe: per entrare in una cerchia di amici. Poi ho continuato". "Le prime tre volte - ha proseguito - è stato per scommessa. Poi ha iniziato a piacermi. Ma l'ho fatto senza voler fare male a nessuno, senza avere un problema con una o l'altra ragazza. Mi piaceva toccare e odorare i capelli, ma non riuscivo a odorare nessuno profumo perchè avevo un problema al naso".



LE IMMAGINI

"Mi sono domandato - ha aggiunto Restivo - che cosa avessi pensato se fossi donna a ricevere un taglio di capelli. È ho quindi deciso di smettere, ho capito che poteva essere pauroso. Ho provato a smettere di tagliare i capelli. Ma accetto di aver continuato in Italia e Regno Unito. Non so perchè ho continuato. Sono anche andato da uno psicologo. Non ho mai saputo che era un crimine, se lo è chiedo scusa", ha proseguito Restivo.

I FUNERALI IL 2 LUGLIO  - Finalmente la famiglia di Elisa Claps potrà seppellire la ragazza, scomparsa il 12 settembre del 1993 e ritrovata il 17 marzo dello scorso anno, cadavere, in una chiesa di Potenza. Stando a quanto ha detto il fratello Gildo all'Ansa, infatti, il prossimo sabato 2 luglio alle 10,30, in piazza don Bosco a Potenza, si svolgeranno i funerali di Elisa, celebrati da don Marcello Cozzi, animatore di "Libera" Basilicata. Il giorno precedente, venerdì 1 luglio, sarà aperta una camera ardente, nell'aula magna del liceo "Quinto Orazio Flacco" di Potenza, che la studentessa frequentava quando scomparve. Il corpo di Elisa fu trovato nel sottotetto della chiesa della Santissima Trinità: unico indagato per l'omicidio, Danilo Restivo, attualmente detenuto in Inghilterra.

 


Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

Abiti sartoriali da Uomo, Canali

Dal 1934 Canali realizza raffinati abiti da uomo di alta moda sartoriale. Scopri la nuova collezione Canali.

In evidenza

Ascolti, Isola dei Famosi top Harry Potter batte Floris
RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it