A- A+
Cronache

'Salta' la testimonianza della mamma di Ruby prevista per stamattina al processo in cui Silvio Berlusconi e' accusato di concussione e prostituzione minorile. Stamani e' arrivato al tribunale di Milano un fax della signora Yazhili Zhara, che abita a Letojanni in provincia di Messina, in cui la donna spiegava che lo studio Ghedini non ha autorizzato la spesa del biglietto aereo all'agenzia di viaggi con la quale lei si era messa in contatto. "Sono disponibile a testimoniare - scrive la mamma di Ruby nel fax - purche' mi sia spesato il viaggio essendo io e la mia famiglia in difficolta' economiche".

L'avvocato Paola Rubini, che oggi in aula rappresenta la difesa di Berlusconi perche' Piero Longo e Niccolo' Ghedini sono impegnati nella campagna elettorale, ha detto che c'era da parte della difesa la volonta' di pagare il biglietto aereo, ma che, dopo un primo contatto con la signora, non ci sino piu' state comunicazioni. "Si e' trattato di equivoco con l'agenzia di viaggi", ha spiegato il legale ai giornalisti. I giudici si sono ritirati in camera di consiglio perche' la difesa di Berlusconi ha chiesto di ricitare la teste per la prossima udienza, ma il pm Ilda Boccassini si e' opposta affermando che "se ci fosse stata la reale intenzione di sentirla potevano essere fatti online i biglietti aerei. Valutera' il tribunale se c'e' ancora la necessita' reale da parte della difesa di sentire la testimone, costringendo la signora a fare centinaia di chilometri in macchina".

Tags:
rubyberlusconiprocesso

i più visti




casa, immobiliare
motori
Si rubano circa 70 motoveicoli al giorno in Italia

Si rubano circa 70 motoveicoli al giorno in Italia


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.