A- A+
Cronache
Schianto del volo in Algeria, "i passeggeri non hanno sofferto"

Due settimane dopo l'incidente di volo AH5017 Air Algeria a Mali (polverizzato, era scomparso dai radar 50 minuti dopo il decollo), emergono i primi elementi sulle circostanze dell'incidente, che potrebbe tracciare un primo scenario della tragedia. Gli investigatori  hanno analizzato le scatole nere e dovranno far sapere le loro conclusioni. La prima registra i parametri di volo (velocità, altitudine, traiettoria, ecc.), la seconda utilizzato per registrare le conversazioni dell'equipaggio.

I gendarmi francesi, inviati al luogo dell'incidente nel nord-est del Mali per raccogliere i corpi e per l'identificazione delle vittime (c'erano 116 passeggeri a bordo) spiegano: "Abbiamo effettuato più di 1000 analisi. Scientificamente, abbiamo una forte probabilità di identificare tutte le persone", ha assicurato il colonnello Patrick Touron, vice direttore dell'Istituto di Ricerca penale della gendarmeria francese. Secondo lui, "l'aereo si è schiantato con una velocità e in modo da essere polverizzato. La scossa è stata quasi istantanea. Data la natura dello shock, non hanno sofferto un solo istante"
Il 29 luglio, il direttore del BEA, Rémi JOUTY, ha fatto sapere che sperava di avere uno scenario di incidente in poche settimane. La società investigativa conduce un sondaggio puramente tecnico non mira a individuare e determinare la responsabilità penale, la responsabilità di giustizia. Sul versante giudiziario, sono state aperte tre inchieste: Mali, Burkina Faso e Francia.

Tags:
volo algeria
in evidenza
Heidi Klum reggiseno via in barca Diletta Leotta da sogno in vacanza

Wanda Nara.... che foto

Heidi Klum reggiseno via in barca
Diletta Leotta da sogno in vacanza

i più visti
in vetrina
Nicole Daza, chi è la compagna di Marcell Jacobs: la biografia

Nicole Daza, chi è la compagna di Marcell Jacobs: la biografia





casa, immobiliare
motori
Honda HR-V, arriva la tecnologia full Hibird

Honda HR-V, arriva la tecnologia full Hibird


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.