A- A+
Cronache

Il Gip di Cremona Guido Salvini, conformemente al parere espresso dal procuratore Roberto Di Martino, ha emesso un’ordinanza che legittima la Lega Serie B nella tutela dei club e tifosi sul fronte della frode sportiva.

Come si legge nel suo portale ufficiale la Lega “avrà da subito accesso agli atti dell’inchiesta di Cremona e potrà agire in giudizio nei confronti di chi, tesserato e non, si sia reso responsabile di comportamenti illeciti, per ottenere il risarcimento dei danni morali e patrimoniali anche in rappresentanza degli interessi dei club.”

Si tratta di un dispositivo emesso in accoglimento di un’articolata istanza, la prima nel suo genere, depositata dalla Lega e fortemente voluta dall’ex presidente Andrea Abodi. Nell'ordinanza del gip si legge: "In un campionato alterato da una serie ripetuta di frodi sportive non sono danneggiate esclusivamente le squadre che subiscono una singola partita viziata da una combine oppure che sono state sanzionate con la perdita di punti dalla giustizia sportiva ma in realtà tutte le squadre partecipanti al campionato".

Tags:
scommessecalciolega

i più visti




casa, immobiliare
motori
Tre smart EQ in dotazione alla Polizia Locale di Genova

Tre smart EQ in dotazione alla Polizia Locale di Genova


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.