A- A+
Cronache
"Scosso troppo forte". Bimbo di 3 mesi in coma da 15 giorni

La Procura di Pavia ha aperto un'inchiesta per presunti maltrattamenti in seguito alla segnalazione dei medici che hanno in cura un neonato di tre mesi, in coma all'ospedale San Matteo. Il piccolo è ricoverato da un paio di settimane, stando a quanto riferisce la stampa locale, e presenta un'emorragia e gravi lesioni al cervello. Il caso è stato segnalato anche al tribunale dei minori di Milano.

Il bimbo presenta sintomi da "shock da scuotimento": in pratica potrebbe aver riportato danni cerebrali dopo essere stato scosso con eccessiva violenza, magari in un momento di pianto. Nel reparto di patologia neonatale e terapia intensiva, dove è attualmente ricoverato, gli sono state riscontrate lesioni al cervello con versamento di liquido cerebrospinale.

Tags:
bimbo coma
in evidenza
La rete non dimentica: le promesse (non mantenute) di Giggino in campagna elettorale

Il video che inchioda Di Maio

La rete non dimentica: le promesse (non mantenute) di Giggino in campagna elettorale


in vetrina
KoRo rafforza la propria presenza nel mercato europeo

KoRo rafforza la propria presenza nel mercato europeo





casa, immobiliare
motori
Paolo Poma CFO Lamborghini: “essere best in class entro il 2025"

Paolo Poma CFO Lamborghini: “essere best in class entro il 2025"


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.