BANNER


E' di almeno sei  morti e 32 feriti il bilancio provvisorio dello schianto nella notte di un elicottero della polizia su un affollato pub a Glasgow. Lo riferisce la Bbc. L'elicottero, che aveva a bordo due agenti e un pilota civile è piombato per cause non chiare sul locale, molto affollato al momento dell'impatto, e ha fatto crollare il tetto del locale, The Clutha, sulle rive del fiume Clyde. I soccorritori sono ancora sul posto per verificare la presenza di altre persone sotto le macerie.

Considerata l’entità dell’incidente dobbiamo essere pronti all’eventualità che ci siano vittime". Lo ha detto il primo ministro scozzese Alex Salmond. Testimoni hanno raccontato che l'elicottero, che aveva a bordo due agenti e un pilota civile, è caduto come un sasso sull'edificio e il tetto ha ceduto. Un deputato laburista che passava in auto in quel momento sul luogo dell'incidente ha detto che la scena che si è trovato davanti agli occhi era "orribile". I soccorritori lavorano senza sosta, cercando le persone intrappolate tra i detriti e la polvere. Il premier britannico David Cameron ha espresso la sua vicinanza a vittime e soccorritori. Cameron su Twitter ha scritto: "I miei pensieri sono con tutti coloro che sono coinvolti nell’incidente dell’elicottero a Glasgow.

2013-11-30T09:21:28.85+01:002013-11-30T09:21:00+01:00truetrue946116falsefalse4Cronache/cronache413096269572013-11-30T09:21:28.91+01:009962013-11-30T20:13:43.863+01:000/cronache/scozia-elicottero-schiantapub301113false2013-11-30T11:56:14.71+01:00309626it-IT102013-11-30T09:21:00"] }
A- A+
Cronache

 

 

scozia elicottero pub 500
 
BANNER


E' di almeno sei  morti e 32 feriti il bilancio provvisorio dello schianto nella notte di un elicottero della polizia su un affollato pub a Glasgow. Lo riferisce la Bbc. L'elicottero, che aveva a bordo due agenti e un pilota civile è piombato per cause non chiare sul locale, molto affollato al momento dell'impatto, e ha fatto crollare il tetto del locale, The Clutha, sulle rive del fiume Clyde. I soccorritori sono ancora sul posto per verificare la presenza di altre persone sotto le macerie.

Considerata l’entità dell’incidente dobbiamo essere pronti all’eventualità che ci siano vittime". Lo ha detto il primo ministro scozzese Alex Salmond. Testimoni hanno raccontato che l'elicottero, che aveva a bordo due agenti e un pilota civile, è caduto come un sasso sull'edificio e il tetto ha ceduto. Un deputato laburista che passava in auto in quel momento sul luogo dell'incidente ha detto che la scena che si è trovato davanti agli occhi era "orribile". I soccorritori lavorano senza sosta, cercando le persone intrappolate tra i detriti e la polvere. Il premier britannico David Cameron ha espresso la sua vicinanza a vittime e soccorritori. Cameron su Twitter ha scritto: "I miei pensieri sono con tutti coloro che sono coinvolti nell’incidente dell’elicottero a Glasgow.

Tags:
scoziaelicotteroschiantapub
in evidenza
Casaleggio-Sabatini, che coppia Mano nella mano in dolce attesa

Paparazzati in un hotel di lusso

Casaleggio-Sabatini, che coppia
Mano nella mano in dolce attesa

i più visti
in vetrina
Meteo, il maltempo spacca l’Italia tra temporali e super caldo

Meteo, il maltempo spacca l’Italia tra temporali e super caldo





casa, immobiliare
motori
Prende il via da Cagliari il raoadshow ELECTRIQA firmato Mercedes

Prende il via da Cagliari il raoadshow ELECTRIQA firmato Mercedes


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.